Programma eventi 6 gennaio del Villaggio Fantastico di Natale

Il Salotto Musicale tra Opera e Concerto ovvero Piccoli Mondi Antichi
Johann Pachelbel (1653 – 1706) Canone in re
Georg F. Handel (1685 – 1859) Giocando con la Passacaglia dalla Suite in sol minore HWV 432
S. Webbe Jr. (1763 – 1843) Duet for Harp and Harpsichord dalla Suite HWV 434 di G. F. Handel
Georg F. Handel Dialogo sul Concerto op 4 n° 6 HWV 294 Basato su “Six concertos for the harpsichord or organ solo” (Walsh´s
transcriptions 1738) e sulla trascrizione “pour la harpe seule et cadence originale” di Marcel Grandjany (1881 – 1956)
Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791) Adagio e Rondò K 617, Quartetto di arpe “QUarpeT” Carola Cassaro, Giuseppe Cernigliaro, Sara Cosenza, Gaia Di Girolamo Alessia Luise Arpa Claudio Brizi Clavicembalo e Harmonium
Ex Sala Consiliare Palazzo d’Alì – Piazza Vittorio Emanuele Trapani Un Aperitivo in musica
Martedì 6 Gennaio 2015 ore 11.00
Se avessimo voluto vestirci da raffinatissimi intellettuali avremmo intitolato questo concerto “Intersezioni”! Del resto… cosa ci fanno insieme un clavicembalo ed un rarissimo esemplare di Harmonium à Prolongement, icone di due mondi lontani nel
tempo e nel gusto? E cosa dire, tanto per gettar polvere e nebbia, dell’aggiunta di un’arpa… anzi, no… di ben quattro di questi angelici strumenti?…
…Ma noi siamo dei semplici musicisti! Noi combiniamo suoni, sensazioni acustiche che si estinguono e rumori di nocche, respiri e vibrazioni di lamine che gonfiano suoni sortiti dal nulla… noi non ci andiamo mica ad impelagare in complesse elucubrazioni a sfondo storico-musicologico-sociale-organologico… noi no!
Noi non andremmo mai ad osservare che, mentre Mozart componeva le sue ultime Sonate, Pascal Taskin costruiva clavicembali oggi riprodotti in migliaia di esemplari e presi a modello di riferimento per l’esecuzione filologica di un genere musicale morto mezzo secolo prima! Noi non andremmo neanche a scandalizzarci leggendo sul frontespizio della prima
edizione della Sonata al Chiaro di Luna di Beethoven la duplice destinazione per il clavicembalo o per il Pianoforte!!!
Noi preferiamo prendere le distanze da tutto ciò e proporre una giornata accompagnata dalla musica in uno dei Palazzi più rappresentativi di Trapani: dall’aperitivo al tè circondati da riletture “domestiche” di celeberrimi capolavori così come si faceva nelle capitali europee quando nessuno aveva preso l’abitudine di usare iPad, iPod, telefoni e computer. Questo è il senso della nostra proposta: giocare con la musica e goderne nella maniera più rilassata possibile, come per tanto tempo è avvenuto, perché… tutto sommato noi siamo musicisti, non intellettuali!!!

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi