Trapani, marocchino arrestato per tentata violenza sessuale

L´uomo avrebbe palpeggiato la donna, dipendente della società che gestisce il centro di identificazione ed espulsione
Un marocchino di 34 anni, da diversi anni trattenuto nel Cie di contrada Milo, a Trapani, è stato arrestato dalla Squadra mobile per violenza sessuale. L´uomo avrebbe aggredito e palpeggiato una donna, dipendente della società che gestisce il centro di identificazione ed espulsione, che stava pulendo uno dei settori del centro. La donna immobilizzata dallo straniero, è riuscita a divincolarsi e a liberarsi grazie all´intervento di due colleghi e al personale addetto alla vigilanza allertato dalle richieste di aiuto. Il migrante, già condannato per fatti analoghi avvenuti a Bergamo nel 2013, è stato condotto in carcere.

Fonte: Nuovo Sud.it

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi