Mazara Del Vallo, denunciate tre persone

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo (Nucleo Operativo e Radiomobile, Stazione di Mazara del Vallo e Mazara Due), unitamente a personale della Compagnia di Intervento Operativo del XII Battaglione Carabinieri Sicilia, hanno svolto un servizio coordinato di controllo straordinario del centro cittadino -centro storico e quartiere Mazara Due. Tale servizio è stato svolto, in particolare, per il contrasto dei reati di scippo e borseggio, nonché per i furti in genere contro i cittadini che passeggiano per le vie della città.
Il Nucleo Operativo e Radiomobile ha proseguito l’attività di controllo nelle zone periferiche di Mazara del Vallo, al fine di prevenire i reati di rapina ai danni degli esercizi commerciali.
I citati reparti dell’Arma, che hanno effettuato il servizio, all’esito dello stesso, denunciavano in s.l. alla Procura della Repubblica di Marsala: A.A., tunisino cinquantunenne, residente a Mazara del Vallo; N.M., tunisino trentatreenne, residente a Mazara del Vallo; M.M., tunisino ventinovenne, residente a Mazara del Vallo; in quanto, senza giustificato motivo, non portavano al seguito i documenti di riconoscimento in loro possesso. L’identità completa degli stessi veniva, comunque, verificata a seguito di ulteriori accertamenti presso questa caserma. Inoltre, il citato M.M. veniva denunciato in s.l. per i reati “Guida senza patente” e “ricettazione”, in quanto al momento del controllo si trovava alla guida di un ciclomotore, avente targa diversa da quella assegnata al telaio, che si verificava essere di provenienza illecita, nonché risultava sprovvisto di patente di guida, perché mai conseguita. Il ciclomotore veniva sottoposto a sequestro penale.
Personale della Stazione CC di Mazara Due rinveniva in contrada Affacciata, parcheggiata in una trazzera, un’autovettura Fiat Uno, di colore verde, asportata a Castelvetrano il giorno di Pasqua. Il veicolo, di proprietà di un cittadino castelvetranese, veniva restituita al legittimo proprietario.
Durante il servizio coordinato si è, infine, proceduto allo svolgimento di diversi posti di controllo sulle vie di comunicazione principali, identificando 40 persone a bordo di 25 veicoli: i militari hanno elevato 6 contravvenzioni al Codice della Strada, di cui due per mancata copertura assicurativa, con conseguente sequestro amministrativo del mezzo.
Il servizio coordinato, che ha avuto riscontri positivi in termine di controlli sul territorio, verrà ripetuto nelle prossime settimane, al fine incrementare ulteriormente il contrasto ai reati contro la persona e il patrimonio sulla pubblica via (scippi, borseggi, rapine e furti), già diuturnamente svolto dalle pattuglie dell’Arma dei Carabinieri in servizio giornaliero.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi