Arrestati 3 palermitani, colti in fragrante mentre rubavano 1000 chili di ferro

Nell’ambito dei numerosi servizi perlustrativi finalizzati alla repressione e soprattuto alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, infatti, i militari della stazione carabinieri di Poggioreale guidati dal Maresciallo. Giovanni Ferraro hanno tratto in arresto i palermitani di Vincenzo Fresco (54anni), di Antonio Fresco (37anni) e Alessandro Ferrara (33 anni). i predetti, già noti alle forze dell’ordine, in data 27 aprile 2015 venivano sorpresi a rubare materiale ferroso in un’abitazione rurale in contrada Sparacia di Poggioreale. Nello specifico i militari notavano i tre individui che asportavano numerose matasse di filo zingato adoperato per gli impianti di vigneti ed altro materiale ferroso per un peso complessivo di circa 1000 kg, che venivano opportunamente caricati su un autocarro appositamente parcheggiato nei pressi dell’abitazione rurale.
Dopo averli fermati in flagranza, i militari hanno dichiarato i tre uomini in stato di arresto e, dopo le formalità di rito li hanno condotti presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari. dopo l’avvenuta convalida degli arresti a cura dell’a.g. saccense, quel gip applicava la misura cautelare degli arresti domiciliari per di Antonio Fresco e Alessandro Ferrara e l’obbligo di dimora nel comune di Ficarazzi (Pa) per di Vincenzo Fresco.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi