Degrado e amianto al campo Coni

L´Associazione “Osservatorio per la Legalità – Co.di.ci, ed il Comitato “Salviamo lo Sport a Trapani”, anche su segnalazione del Comitato Quartiere S´Alberto, segnalano e documentano, (anche se sotto gli occhi di tutta la cittadinanza) la mancata discerbatura nelle zone periferiche della città, nelle frazioni, oltre che nelle adiacenze del “campo ex Coni”, dove peraltro dietro i cassonetti della spazzatura, è presente dell´amianto. Si segnalano anche le pessime condizioni del manto stradale e dei marciapiedi in tutta la città, specie nelle suddette zone. A questo si aggiunga che con il caldo, in tali condizioni proliferano zanzare, insetti ed altri parassiti.
Considerato che tali rilievi non possono rimanere inascoltati, che è compito della p.a. intervenire debitamente per manutenere e tenere in condizioni non di pericolo le arterie stradali, i marciapiedi oltre che intervenire per motivi di ordine sanitario con la discerbatura nelle piazze e nei quartieri, SI CHIEDE che questa amministrazione intervenga, anche per motivi di ordine pubblico, igiene e sanità, provvedendo alla pulizia, disinfestazione e discerbatura, entro giorni 30 dal ricevimento della presente, comunicando altresì entro tale termine il motivo dell´impossibilità ad intervenire ovvero esponendo le ragioni del ritardo.
In difetto, il silenzio/inadempimento serbato dalla p.a. sarà valutato ai sensi del d.lgs. n. 104/2010.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi