Trapani: perseguita l´ex fidanzata ed i suoi familiari, interviene il GIP

La Polizia di Stato in servizio presso la III Sezione della Squadra Mobile di Trapani ha dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, nei confronti di P.A. di anni di 27 abitante in questo centro, autore del reato di atti persecutori nei confronti della ex fidanzata.
Nello specifico le indagini avviate hanno consentito di dimostrare che l’odierno indagato, a seguito della decisione dell´ex fidanzata di interrompere la relazione sentimentale, ha cominciato a perseguitarla.
L’uomo, infatti, oltre a pedinare abitualmente la vittima in ogni suo spostamento ed inviargli messaggi con pesanti offese e minacce, le ha anche danneggiato l’auto.
L’atteggiamento ossessivo dell’indagato si è rivolto, nel tempo, anche ad amici e familiari della persona offesa, destando timore per la loro incolumità.
A fronte delle dichiarazioni della vittima che, nel corso delle indagini, hanno trovato pieno riscontro, il GIP di Trapani ha imposto a P.A. il divieto di avvicinamento all´abitazione ed ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa.

Basteranno queste misure a tenere a freno l’ossessione dell’ex fidanzato?

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi