Ufficializzati gli incarichi provinciali del coordinamento Trapani, 1 agosto 2015.

Sono stati ufficializzati stamattina, nel corso di un congresso tenutosi all’hotel Baia dei Mulini di Erice, i nuovi incarichi territoriali del coordinamento provinciale. Incarichi definiti dal coordinatore regionale di Forza Italia, Senatore Vincenzo Gibiino, su proposta del coordinatore provinciale, Senatore Antonio D’Alì. Presente l’intero coordinamento provinciale.
«Stiamo lavorando con serietà per costruire un Partito il più organizzato possibile sul nostro territorio – ha dichiarato il Senatore D’Alì nel corso dell’incontro -. Queste nomine rientrano all’interno di un ampio progetto di riorganizzazione di Forza Italia, volto non solo al radicamento sul territorio tramite la celebrazione di congressi ma anche alla preparazione programmatica ed organizzativa di eventuali appuntamenti elettorali. Per questo puntiamo con decisione sulla partecipazione delle realtà comunali. Abbiamo tante idee su tante questioni. Ad esempio ripercorreremo la progettualità politica del programma della Grande Città e vireremo sulla collaborazione tra le amministrazioni».
Nel corso dell’incontro il Senatore D’Alì ha anche annunciato l’apertura di un «tavolo del programma per le prossime elezioni regionali» che, su richiesta del coordinatore regionale Gibiino, il Senatore trapanese presiederà «con la consueta dedizione per il territorio». Nel dettaglio, l’impegno verterà su tre macroquestioni.
«Trasporti, sanità e lavoro – ha annunciato D’Alì -. Sono questi i temi forti che in questo preciso momento vanno affrontati. Il primo sta vedendo nella fase estiva delle criticità Coordinamento provinciale Trapani di Forza Italia Coordinamento provinciale Trapani di Forza Italia Facebook: Forza Italia – Coordinamento provinciale Trapani Twitter: @Forza_Italia_TP notevoli, con riferimento all’intero territorio regionale, come le difficoltà dei traffici aeroportuali verso la Sicilia con tutte le complicazioni che creano al turismo siciliano. Per quanto riguarda la sanità, lo stato di quella provinciale lo ritengo indecoroso. Per questo chiameremo a discuterne non solo i vertici sanitari ma anche le associazioni dei cittadini ma anche l’Ordine dei Medici, i paramedici e gli infermieri perché possano darci la loro visione della questione. E infine il tema del lavoro, assolutamente primario che vede tuttora dati di disoccupazione più che preoccupanti e che potrebbe trovare soluzioni attraverso alcune iniziative di rilancio dell’attività mprenditoriale privata legata alle peculiarità del territorio».
Il Senatore Antonio D’Alì sarà coadiuvato, nel coordinamento provinciale, da Salvatore Savalli, vice coordinatore, Giuseppe Poma, responsabile per gli Enti Locali, Eleonora Lo Curto, Ubaldo Ruvolo, Giuseppe Siragusa, Francesco Bongiorno, componenti. Faranno parte del coordinamento anche Giovanni Curatolo (responsabile dei dipartimenti), Girolamo Pipitone (responsabile movimento seniores, coadiuvato dal responsabile comunale Luciano Tartamella) e Giacomo Gucciardo (responsabile movimento giovanile, coadiuvato dalla responsabile comunale Laura Cassaro).
Gli incaricati sono:
– per il territorio di Trapani-Grande Città: Gianni Basiricò, coordinatore; Maurizio Spanò, Trapani; Alessandra Fontana, Erice; Antonella Gandolfo, Paceco; Salvatore Colomba, Valderice; – per Marsala: Piero De Vita, che si avvarrà di un gruppo di lavoro composto da Fanny Montalto, Matteo Paladino, Girolama Sandra Tobia, Baldo Venezia, Rosanna Andreanò, Giacomo Titone – Alcamo: Carmela Lo Bue;
– Calatafimi-Segesta: Patrizia Parisi;
– Castelvetrano: Pietro Nastasi;
– Castellammare del Golfo: Liliana Cruciata;
– Mazara del Vallo: Gaspare Clemense;
– Partanna: Angelo Burgarello;
– San Vito Lo Capo: Paolo Graziano;
– Vita: Maria Bengalini.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi