Il Tenente Domenico Guerra lascia Castelvetrano

Il Tenente Domenico Guerra saluta la Compagnia Carabinieri di Castelvetrano, dove per tre anni ha comandato il Nucleo Operativo e Radiomobile. Il giovane ufficiale, giunto a Castelvetrano nell’agosto del 2012, in questi anni ha brillantemente condotto i suoi militari nello svolgimento di delicate indagini di polizia giudiziaria. Tra le più significative ricordiamo l’operazione “Cold Case”, con cui nel febbraio 2013 furono arrestati i due presunti autori del duplice omicidio, avvenuto vent’anni prima, di due amanti castelvetranesi; ricordiamo, inoltre, le indagini confluite nell’operazione “Eden 2”, condotta dai carabinieri del Ros e del Nucleo Investigativo di Trapani, che ha portato nel novembre del 2014 all’arresto di 16 presunti affiliati alla famiglia mafiosa del latitante Matteo Messina Denaro. In questi tre anni i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno portato a termine anche numerose operazioni antidroga e antirapina, nonché indagini su gravi danneggiamenti e atti intimidatori.
Il Tenente Guerra lascia Castelvetrano per andare ad Ivrea, in provincia di Torino, a comandare la locale Compagnia Carabinieri. Al suo posto subentra il Luogotenente Giuseppe Genna, a Castelvetrano già da diversi anni, in attesa di un nuovo Ufficiale.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi