Terza edizione del torneo di calcio a 5 “A.L.I.”

È giunto alla terza edizione il Torneo A.L.I.  di calcio a 5, riservato ai detenuti appartenenti al circuito penitenziario di Media Sicurezza e ristretti alla Sezione Mediterraneo. Il torneo è stato denominato A.L.I. in quanto le ali sono simbolo di libertà ma è anche acronimo di Amicizia, poichè il torneo è improntato alla massima correttezza e rispetto per l’avversario; Legalità, poichè alle 7 squadre di detenuti sono stati assegnati, quest’anno, nomi di sacerdoti uccisi dalla Mafia, dalla Camorra, dalla criminalità comune o dalla barbarie nazi fascista (Don Pino Puglisi, Don Stefano Caronia, Padre Massimiliano Kolbe, Don Giorgio Gennaro, Don Costantino Stella, Don Graziano Muntoni, Don Calogero Diana); Integrazione, poiché ogni squadra composta da un massimo di 8 calciatori, ha obbligatoriamente iscritti almeno 2 detenuti  extracomunitari. 12032246_532139610284252_3257205545595609977_n

“ Al di la del momento di svago, i detenuti della Sezione Mediterraneo, da tre anni dimostrano grande maturità accettando di giocare, quest’anno, sotto le “insegne” di sacerdoti – martiri, e in un momento storico in cui alcuni figure della Chiesa Cattolica sono travolte da scandali bisogna pure ricordare che tantissimi sacerdoti sacrificarono nel tempo la loro vita per lottare contro i soprusi della criminalità organizzata e per difendere i diritti della povera gente.
I detenuti del carcere di Trapani hanno accettato di rendere omaggio alla memoria di questi straordinari personaggi che hanno dato la vita per un ideale.” È il commento del comandante di reparto Commissario Giuseppe Romano.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi