Tranchida, “Non ci siamo: ERICE merita di più”

..ci ho sempre messo la faccia, in pochi all'inizio e poi sempre di più, per meglio servire la comunità ericina, e provando a fare un po' di "pulizia", con il consenso e sostegno degli ericini, da cattive prassi politiche trasformatesi in autentiche e parassitarie sanguisughe ..per cominciare dallo buscar gettone, a gratis, in danno alle tasche e con le tasse della comunità civica.
Di certo non intendo tornare oggi indietro per mantenere "equilibri" politici, 
spianare autostrade politiche per la conferma futura al governo di partiti e 
movimenti e/o loro rappresentanti ed a qualsivoglia livello, NONCHE  mantenere 
maggioranze consiliari subordinate agli isterismi e/o comodità di alcuno. 
Così come non intendo continuare ad "allattare" Consiglieri pronti a sputare 
veleno, vigliaccamente, per rallentare l'azione di governo, sempre più difficile ecomplessa, mentre sei occupato e con maggiore energia e sforzo psico-fisico dalle cose più importanti e urgenti per il bene collettivo degli ericini. 
L'ennesimo e costoso giro a vuoto della sessione consiliare di ieri, oltre che 
attribuibile al noto cecchinaggio politico della minoranza consiliare 
rappresentata dal PSI e da FI, e' attribuibile in primo luogo alla mancata e 
costante coesione della maggioranza consiliare che, sulla carta, potrebbe contare sugli 8 Consiglieri del Movimento per Erice che Vogliamo, 3 PD, 1 Indipendente 
(Ciaravino) oltre al Consigliere Maltese, eletto nella coalizione a me avversa nel2012. 
Le assenze e i "ritardi" sicuramente tutte giustificabili ...ma fino a che punto? ..ieri come oggi di alcuni Consiglieri della maggioranza, assicurano lo squallido ostruzionismo ...ma attento e puntuale ruba gettone senza fatica della minoranza consiliare.
Ebbene, si pone, ben prima dal mettere in discussione la leale collaborazione con il programma di Governo dei Consiglieri di maggioranza, la reale capacità 
produttiva degli stessi che, INVERO, occorrerebbe misurare in rapporto alla 
produttività deliberativa degli atti d'interesse dei Cittadini Ericini, minata 
dalle assenze nelle votazioni consiliari al Palazzo municipale, in vetta, inversamente proporzionali (e redditizie?), nelle puntuali e assicurate presenze delle più "comode" sedute di Commissione consiliare a valle. 
Commissioni consiliari assai importanti, dove molti ma non tutti i Consiglieri 
realmente s'impegnano, ma di carattere meramente consultivo e di studio e dunque 
improduttive di effetti giuridico-amministrative ai fini pratici e funzionali alla vita della comunità.
Press Tour per visita alle realtà di Libera (Sicilia) organizzato da Cooperare con Libera Terra - Agenzia per lo Sviluppo Cooperativo e la Legalità  (Legacoop Bologna). 15-16 maggio 2009. Erice (Trapani). Il sindaco Giacomo Tranchida.
Press Tour per visita alle realtà di Libera (Sicilia) organizzato da Cooperare con Libera Terra – Agenzia per lo Sviluppo Cooperativo e la Legalità (Legacoop Bologna). 15-16 maggio 2009.
Erice (Trapani). Il sindaco Giacomo Tranchida.
Di non secondaria importanza, la storica modalità ...tutta ericina, di tenere 
esclusivamente al mattino le sedute del Consiglio comunale, così compromettendo 
seriamente la presenza di Consiglieri liberi professionisti impegnati nel portare il pane a casa, rispetto alle comode aspettative retribuite di taluni dipendenti 
della pubblica amministrazione. 
Anche nell'organizzazione dei lavori del Consiglio occorre cambiare verso e orari ... Così come si è provato a cambiare verso per le Commissioni consiliari.
Inviterò per la prossima settimana ad un confronto diretto e senza infingimenti, oltre il Presidente del Consiglio comunale tutti e gli altri 12 Consiglieri 
comunali di maggioranza (per cominciare dai Presidenti delle Commissioni) e i loro referenti politici locali, PD e Movimento per Erice che Vogliamo, in primis, per condividere le seguenti azioni:
A) dare mandato al Presidente del Consiglio comunale di provvedere alla 
statuizione di sedute consiliari pomeridiane / serali. In tale sede sarà più 
agevole anche per il sottoscritto, la Giunta e i funzionari comunali parteciparvi, atteso gli inevitabili quotidiani impegni istituzionali e amministrativi in 
massima parte presenti nel corso della giornata;
B) adottare celermente la proposta di modifica del regolamento consiliare 
(elaborata dai Consiglieri Martines e Ciaravino, con il consenso assicuratomi dal Segretario PD Simonte) per "penalizzare" economicamente gli assenteisti cronici e i cecchini politici che non partecipino alle votazioni consiliari;
C) rendere noto sul sito comunale e in maniera sintetica e comparativa la "qualità" - "quantità" del lavoro prodotto da ciascun Consigliere comunale (dalle mozioni alle proposte deliberative e regolamentari) nelle Commissioni e in Consiglio 
rispetto al gettone percepito. 
Si badi bene, anche per far ingoiare sul nascere sproloqui a taluni Consiglieri, 
non intendo screditare l'Istituzione Consiglio comunale ma mettere invece alla 
berlina Consiglieri indegni nei mancati e coerenti comportamenti di onorarlo nel 
principale compito di programmazione e generale indirizzo politico-amministrativo a servizio della Città.
Affermo tanto, nella consapevolezza che ho preteso e ricevuto financo la 
disponibilità h 24 di Assessori al servizio della Città, di certo non mi strapperò le vesti per qualche abbandono o passaggio all'opposizione di Consiglieri mine 
vaganti a prescindere dalla loro provenienza o generazione politica. Nell'ultimo 
anno e mezzo, come nei precedenti, di certo non mi farò "ricattare" o condizionare da alcuno. Stiano sereni... costoro.
Il Sindaco 
Giacomo Tranchida 
 




	
	


	

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi