Il nanismo politico del consigliere Martines

I consiglieri di opposizione del Comune di Erice Giuseppe Alastra, Giuseppe Vassallo, Luigi Nacci e Alberto Mazzeo, hanno firmato una dura nota di replica indirizzata al collega Giuseppe Martines, il quale aveva appoggiato il disappunto del sindaco Tranchida riguardo l’atteggiamento della minoranza consiliare.
“L’arroganza e il nanismo politico di Martines non ha limiti”, si legge all’inizio del comunicato. “All’apertura dei lavori consiliari la maggioranza bulgara di Tranchida non aveva i numeri per dar luogo alla seduta, cosa che si verifica molto spesso; i consiglieri di opposizione in più occasioni hanno garantito il numero legale in aula per far sì che le stesse portassero ad un esito produttivo (vedasi verbali e registrazioni di sedute consiliari).
consi erice
Le assenze di alcuni consiglieri di maggioranza hanno fatto sì che i consiglieri presenti vicini all’amministrazione si riunissero per decidere il da farsi, cosi come richiesto dallo stesso Martines, il quale riteneva di invitare lo schieramento a non rientrare in aula, facendo sì che venisse meno definitivamente il numero legale per la seduta; e ciò per permettere agli stessi di poter trattare ed approvare gli atti con un numero legale di soli 7 consiglieri nella giornata di venerdì 27/11, come previsto dal regolamento”.
“Evidentemente la strumentalizzazione del Martines è sotto gli occhi di tutti – continua la nota –. Si è permesso pure di inveire contro i consiglieri di opposizione che avevano lasciato l’aula in segno di protesta. Questo consigliere non ha ancora capito cosa significa politica con la P maiuscola, non riesce ancora a capire cosa significa ‘maggioranza’ e ‘opposizione’, non riesce ancora a capire che se la deve prendere con i suoi compagni di cordata che non riescono ad assicurare la loro presenza costantemente, mentre l’opposizione è sempre presente. Spesso e volentieri i suoi colleghi si assentano perché affetti da ‘mal di pancia politico’, evidentemente in disaccordo con l’azione amministrativa del Sindaco Tranchida. È facile fare demagogia e strumentalizzare il tutto scaricando sull’opposizione i propri problemi politici”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi