Castelvetrano, bruciata auto a vigilessa. Cgil e CL esprimono solidarietà

1958newsLa Cgil di Trapani e la Camera del Lavoro di Castelvetrano hanno espresso solidarietà a Ninni Siracusa, vigilessa della polizia municipale castelevetranese alla quale, la scorsa notte, ignoti hanno bruciato l’automobile parcheggiata sotto casa.
“Condanniamo il vile atto intimidatorio – hanno dichiarato i segretari del sindacato, Vincenzo Milazzo, e della Camera del lavoro di Castelvetrano, Gaspare Giaramita – e auspichiamo che le forze dell’ordine facciano chiarezza su questo grave episodio che sembra essere legato all’attività della vigilessa, impegnata nel far rispettare le regole del codice della strada e della legalità”.
Ninni Siracusa, che è anche dirigente della Funzione pubblica Cgil e Rsu al Comune di Castelvetrano, aveva già subito nei mesi scorsi un altro atto intimidatorio con il taglio delle gomme della macchina.

Foto Archivio

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi