Operazione antidroga a Castelvetrano: studenti sorpresi con stupefacenti negli zaini

Sostanza stupefacente rinvenutaOperazione antidroga, stamani, da parte dei Carabinieri di Castelvetrano, che con l’ausilio dell’unità cinofila dell’Arma e del cane antidroga Cheval, a sorpresa, hanno fatto irruzione nelle classi del Liceo Scientifico cittadino, intitolato al matematico Michele Cipolla.
Grazie al fiuto di Cheval, i militari hanno recuperato un totale di 15 grammi di marijuana, trovati principalmente all’interno degli zaini di cinque studenti. I ragazzi sono stati deferiti alla prefettura di Trapani.
Nell’ambito dei controlli scolastici, inoltre, sono stati deferiti quattro genitori per l’inosservanza dell’obbligo di istruzione elementare dei propri figli minori.
“La diffusione della droga tra i giovani desta preoccupazioni sempre maggiori sia per la dimensione che il fenomeno sta assumendo, sia per le devastanti conseguenze fisiche che l’uso di queste sostanze comporta”, si legge in una nota dei carabinieri. Una triste situazione che ha fatto scattare i controlli di cui abbiamo scritto e che ha confermato le preoccupazioni dei militari.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi