Favignana ricorda la piccola Giulia Bevilacqua, a dieci anni dalla scomparsa

Noi per GiuliaQuesta mattina a Favignana, all’Istituto Comprensivo “Antonino Rallo”, si è svolto per l’8° anno consecutivo il concorso grafico letterario “Noi per Giulia”, in memoria di Giulia Bevilacqua, prematuramente scomparsa a soli 9 anni, il 30 giugno del 2005, in seguito a un incidente stradale. A voler ricordare la bambina – cui è dedicata anche l’omonima scuola di musica (Giulia, anche se piccolissima, per via del suo grande talento era componente della banda musicale) sono stati, come sempre, la scuola e il Comune, insieme alla famiglia, con i genitori Pietro e Mery.
La manifestazione, aperta da una proiezione con immagini di Giulia e sottofondo musicale, si è svolta alla scuola media, alla presenza degli assessori Tiziana Torrente e Giusy Montoleone, del dirigente scolastico Pina Catalano e di tutte le autorità militari e religiose dell’isola.
Il concorso era rivolto ai ragazzi della 3^ media. Per i vincitori una borsa di studio dell’importo complessivo di 1.000 euro, devoluti dalla famiglia Bevilacqua, così suddivisi: per i primi classificati di entrambe le sezioni – Lettere e Grafico-Pittorica – in palio 250 euro, per i secondi 150 euro e per i terzi 100 euro ciascuno. All’iniziativa ha partecipato anche la Picoband di Favignana – i cui giovani componenti hanno eseguito dei brani durante lo svolgimento della mattinata – diretta dal maestro Arturo Andreoli.
Durante il suo intervento il Dirigente scolastico ha proposto di intitolare l’aula magna della scuola media alla bambina.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi