L’Area Marina Protetta “Isole Egadi” a Roma, agli Internazioni di Tennis, per promuovere il territorio

Foto ItalicoIl blu del mare e le bellezze naturalistiche dell’Area Marina Protetta “Isole Egadi” sono stati protagonisti ieri allo stand del Distretto Turistico della Regione Siciliana, ‘Antichi mestieri, sapori e tradizioni popolari di Sicilia’ allestito agli Internazionali di Tennis al Foro Italico di Roma, che ha ospitato Giuseppe Pagoto, sindaco delle Isole Egadi e Presidente dell’AMP e Stefano Donati, direttore dell’Area Marina Protetta “Isole Egadi”.
Accolto dal Presidente del Distretto Turistico, Michelangelo Lo Monaco, anche lo chef trapanese Giuseppe Giuffrè, che ha preparato e offerto un aperitivo ‘sostenibile’ ai tanti che si sono avvicinati per conoscere le bellezze e le tipicità del territorio isolano e trapanese più in generale, e il maestro “puparo” Salvo Mangano, che ha raccontato l’epopea di Orlando con il suo pupo siciliano.
“Le isole Egadi hanno una vocazione turistico-ambientale eccezionale, accertata dai numeri di un grande successo; lavoriamo per la tutela e lo sviluppo di un turismo sostenibile dell’Area Marina Protetta più grande del Mediterraneo, con i suoi 54 mila ettari – ha evidenziato Stefano Donati, direttore dell’AMP “Isole Egadi” –. Il nuovo turismo che sta scegliendo le Egadi come meta, anche fuori stagione, più attento ai temi dell’ambiente, proviene dalle grandi città del centro-nord d’Italia ed anche dall’Europa”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi