Si conclude il progetto Differenziandoci: gli alunni marsalesi tengono pulita la città

Alcuni alunni e insegnanti coinvolti nel progetto Differenziandoci con l'Assessore AngileriSi è concluso il progetto “Differenziandoci”, promosso da Aimeri Ambiente e dal Comune di Marsala per sensibilizzare la popolazione sulla corretta raccolta differenziata. Oggi, gli alunni del 6° Circolo “G. Sirtori”, dell’Istituto Comprensivo “Luigi Sturzo”, dell’Istituto Comprensivo “Ranna” e dell’Istituto Comprensivo “Alcide De Gasperi” hanno partecipato alla giornata di raccolta delle cicche in alcune aree della città.
I tanti bambini coinvolti hanno ripulito dalle cicche di sigarette le aree verdi e pedonali di Piazza Francesco Pizzo, di Porta Nuova e di via XI Maggio. Per l’occasione, sono stati distribuiti ai passanti dei posacenere portatili per aiutare a mantenere pulito l’ambiente.
“Le azioni di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente e alla corretta differenziazione dei rifiuti devono necessariamente partire dalle nuove generazioni – ha detto l’Assessore alla pubblica istruzione Anna Maria Angileri – poiché quello è l’humus più fertile da cui far scaturire le buone pratiche. Il progetto ha avuto ottimi risultati ed esprimo la mia soddisfazione per le competenze acquisite dagli allievi che serviranno a creare adulti attivi e rispettosi dell’ambiente circostante”.
La giornata all’insegna della tutela dell’ambiente si è tenuta a conclusione di un progetto durato alcuni mesi, in cui si sono svolti incontri formativi nelle scuole con quiz, giochi e altre attività educative sulle tematiche della differenziazione, del riutilizzo e la valorizzazione dei materiali, l’impatto ambientale degli scarti, ecc… Alcuni bambini inoltre hanno potuto comprendere meglio il ciclo dei rifiuti e la separazione degli stessi, visitando l’isola ecologica in contrada Ponte Fiumarella.
“Esprimo la mia soddisfazione per l’attività svolta in questi mesi in ordine al progetto di formazione rivolto agli alunni delle elementari – ha detto il dirigente dell’Aimeri Ambiente Ettore Paladino – un plauso va rivolto all’Amministrazione Comunale ed in modo particolare all’assessore Anna Maria Angileri per aver intuito che è dai giovanissimi che bisogna partire per cambiare. L’Aimeri si dichiara disponibile, ancora una volta, a supportare tutte quelle iniziative rivolte alla formazione, in ambito ambientale, dei giovani e dei cittadini. Come anche ad impegnarsi, come più volte asserito dal Presidente Aimeri Francesco Maltoni, in progetti in ambito sociale ed in modo particolare nei confronti dei meno fortunati della nostra Comunità”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi