Rapina a Pantelleria, arrestati due marsalesi in trasferta

norm-marsala2I Carabinieri della Stazione di San Filippo, a Marsala, hanno tratto in arresto per il reato di rapina F.I. e A.I., marsalesi rispettivamente di 24 e 22 anni.
L’accusa a carico dei due fratelli nasce dalle indagini condotte a seguito di una rapina perpetrata a Pantelleria nel marzo del 2013 ai danni di una donna di 89 anni, G.S., la quale spiegò ai militari dell’isola i dettagli dell’evento criminoso attuato da due soggetti, all’epoca non identificati.
I malviventi si introdussero nell’abitazione della vittima, facendosi consegnare oltre 200 euro e un anello in oro, dileguandosi poi nelle campagne circostanti.
Dopo accurate indagini, i militari del Nucleo Operativo di Marsala riuscirono a dare un nome ai presunti malviventi, denunciando i due fratelli alla Procura della Repubblica di Marsala per la rapina.
Il provvedimento, ora giunto, condanna a 3 anni di reclusione entrambi, motivo per cui, una volta rintracciati dai militari di San Filippo, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di San Giuliano.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi