Trapani: sequestrati 150 chili di pesce al porto peschereccio, multe per 3mila euro

trapani-controlli-guardia-costiera-scalo-dalaggioNelle prime ore di oggi, personale della Capitaneria di Porto di Trapani è stato impegnato in controlli presso venditori di prodotti ittici per contrastare potenziali violazioni nell’ambito della filiera ittica, in particolare la vendita di pesce non tracciato.
Nel corso dei controlli svolti presso lo Scalo di Alaggio del porto peschereccio di Trapani nei confronti di autotrasportatori, il personale operante ha elevato sanzioni per complessivi 3 mila euro ed eseguiti 2 sequestri amministrativi per un totale di 150 chili di prodotti ittici. Per questi, non era stata dimostrata la provenienza, in violazione alla normativa comunitaria di settore.
Il prodotto di dubbia provenienza, a seguito di visita da parte del veterinario dell’ASP di Trapani, è stato dichiarato destinabile al consumo umano e donato in beneficenza alla fondazione Auxilium di Valderice.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi