Il sindaco di Amatrice ringrazia i Comuni del Belice

Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, ha scritto al sindaco di Calatafimi Segesta, Vito Sciortino, per ringraziare il suo Comune e quelli della Valle del Belice, protagonisti di un gesto di solidarietà a sostegno delle popolazioni terremotate del centro Italia.

Immagine
Parole semplici che testimoniano la vicinanza di un territorio che ha conosciuto, nel lontano 1968, il dramma del sisma.
Lo scorso mese di gennaio, Francesco Coraci, Francesco Aceste, Rosario Calamusa e don Pietro Santoro, erano partiti da Calatafimi alla volta di Amatrice, con l’obiettivo di consegnare 4 mila euro a tre allevatori, due fratellini e a un’associazione di Amatrice. Soldi che erano stati raccolti nel corso di un evento benefico a favore del Comune.
Ad Amatrice era arrivata anche una lettera del sindaco Sciortino, diretta al collega Pirozzi.

“Ma la solidarietà di Calatafimi Segesta per le popolazioni di Amatrice non si limiterà solo a questo momento – aveva sottolineato lo stesso Sciortino –. Ci sono a disposizione i 2 mila euro recuperati dal ‘CalatafimiSegesta Festival Dionisiache 2016’ ed ancora ulteriori 3 mila euro che confluiranno nella somma che il Coordinamento dei sindaci del Belice ha destinato alle popolazioni di Amatrice, all’incirca 55 mila euro complessivi che andranno a quella città”.
Insomma, per fortuna la “corsa” per la solidarietà in favore dei nostri concittadini non è ancora terminata.

Foto di copertina: Ansa

Share This:

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *