Incidente Mazara del Vallo, “grave che avvengano ancora queste tragedie”

morti-sul-lavoroLa Fistel Cisl Sicilia e la Cisl Palermo Trapani esprimono il proprio cordoglio e vicinanza ai familiari delle vittime di Mazara del Vallo. “Apprendiamo con profonda tristezza delle due vite spezzate oggi”, affermano Daniela De Luca segretario Cisl Palermo Trapani e Francesco Assisi segretario Fistel Cisl Sicilia, dopo aver appreso dell’incidente avvenuto a Mazara del Vallo, in cui hanno perso la vita due operai palermitani di una ditta del settore delle telecomunicazioni. “Siamo vicini alle famiglie degli operai – commenta De Luca – attendiamo che le indagini chiariscano i fatti, ma è necessario sin da subito rafforzare l’attività di prevenzione e controllo nei cantieri e luoghi di lavoro, è grave che ancora accadono questi episodi”.
“Le indagini in corso accerteranno le responsabilità – aggiunge Assisi – ma è certo che gli organi competenti devono prestare la doverosa e giusta attenzione affinché tragedie del genere non avvengano più”. “Non vogliamo più apprendere di vite spezzate per via dell’incuria o del mancato rispetto delle norme di legge sulla sicurezza che devono avere la priorità soprattutto in un settore selvaggiamente deregolamentato come quello dei sub appalti telefonici”.
“La sicurezza nei luoghi di lavoro è un dovere di civiltà e deve essere per tutti obbligo sociale. Non è più accettabile – conclude Assisi – che i nostri lavoratori del settore vivano per lo più di precariato e muoiano di lavoro”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi