Trapani, verso la XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Martedì prossimo si terrà la “XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” organizzata dall’associazione LIBERA.
Quest’anno, la città di Trapani è stata designata come sede della manifestazione regionale. Al corteo, che si snoderà da piazza Iolanda a piazza Vittorio Veneto, parteciperanno numerosi studenti provenienti da tutta la Sicilia. In piazza, avrà luogo la significativa lettura di tutti i nomi delle vittime innocenti delle mafie, dalla fine dell’800 a oggi e il collegamento da Locri con Don Luigi Ciotti, dove contemporaneamente si starà svolgendo la manifestazione nazionale.
A seguire, i familiari presenti delle vittime di mafia saranno accolti per un momento di ristoro nei saloni di rappresentanza della Prefettura, unitamente alle autorità intervenute, anche a testimonianza della vicinanza delle Istituzioni.
“Va sottolineato – si legge in una nota della Prefettura – come l’organizzazione della manifestazione, che vede il patrocinio dei Comuni di Trapani, Erice e Valderice, si sia potuta avvalere del contributo sinergico della rete istituzionale cittadina che ha profuso il proprio impegno per la migliore riuscita della stessa. È infine importante evidenziare come tale spirito di condivisione trovi piena corrispondenza nel riconoscimento del 21 marzo quale ‘Giornata nazionale della memoria e dell’impegno, in ricordo delle vittime delle mafie’ da parte del Parlamento della Repubblica con la recente Legge 8 marzo 2017, n. 20”.

invito 21 marzo

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi