Cocaina e marijuana in casa, arrestato 38enne. Fondamentale il fiuto del cane Charlie

Foto militariI Carabinieri della Stazione di Petrosino, al termine di una perquisizione domiciliare, hanno tratto in arresto Riccardo Di Girolamo, 38enne mazarese residente a Marsala.
Durante il controllo svolto nella mattinata di giovedì presso l’abitazione dell’uomo, i militari hanno infatti rinvenuto, scavando a fondo in uno dei comodini della camera da letto, tre sacchetti in cellophane contenenti uno 140 grammi circa di cocaina e gli altri due con un totale di circa 12 grammi di marijuana.
L’accertamento, esteso a tutta l’abitazione, ha poi permesso di trovare anche materiale utile per il confezionamento dello stupefacente, insieme a due bilancini digitali di precisione.

Le attività svolte hanno avuto il grande ausilio dei Carabinieri del Nucleo Cinofili di Palermo, e in particolare del cane Charlie, che per primo ha ispezionato la casa, segnalando ai militari il luogo dove era occultata lo stupefacente, permettendone così il rinvenimento.
Terminata la perquisizione, il Di Girolamo è stato condotto presso la Stazione di Petrosino dove, dopo gli accertamenti di rito, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio, così come contemplato dal testo unico sulle sostanze stupefacenti.
Su disposizione della Procura di Marsala, l’uomo è stato tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza per direttissima che verrà svolta nei prossimi giorni dinanzi il Tribunale lylibetano.
Appena qualche giorno fa, lo scorso finesettimana, gli stessi Carabinieri avevano arrestato un giovane 19enne marsalese per spaccio di una modica quantità di marijuana in pieno centro cittadino.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi