Festa della Liberazione, a Erice si ricorda il martire Pietro Ermelindo Lungaro

lungaro-2- 1944Martedì prossimo alle 9:15, il Comune di Erice e la sezione trapanese dell’ANPI –Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – celebreranno la Festa della Liberazione con una cerimonia che avrà luogo nella via Pietro Ermelindo Lungaro. La strada ricorda l’eroe trapanese martire, assieme ad altre 334 vittime innocenti, della barbara strage nazista del 24 marzo 1944 alle Fosse Ardeatine, a Roma.
La Festa della Liberazione coincide quest’anno con il 70° anniversario dell’approvazione della Costituzione della Repubblica Italiana nella quale vennero scritte le regole, poi prese d’esempio in altre parti del mondo, della vita democratica del nostro Paese.
L’evento si concluderà con la deposizione di una corona d’alloro sotto la targa commemorativa che da qualche anno, su iniziativa dell’ANPI, ricorda il sacrificio di Lungaro e di tutti coloro che hanno dato la loro vita per difendere e trasmettere ai loro figli la libertà e la democrazia.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi