Trapani, un gesto di solidarietà per i detenuti della casa circondariale

ImmagineIl Rotaract Club Trapani in cooperazione con il Personal Trainer Store di Trapani ha donato alcuni attrezzi ginnici alla casa circondariale di San Giuliano, da mettere a disposizione dei detenuti all’interno della palestra del Carcere.
Tutto è stato possibile grazie alla generosità di tanti cittadini, i quali nei mesi scorsi hanno partecipato all’attività “Gioie e colori, tradizione e innovazione del gioiello siciliano”. Il ricavato ottenuto è stato, infatti, impiegato per l’acquisto di uno degli attrezzi sportivi.

“Una destinazione benefica che evidenzia il valore solidale dell’attività rotariana, da sempre improntata al servizio al di sopra di ogni interesse personale – si legge in una nota –. Ogni giorno nella nostra realtà sociale molti possono godere di vari strumenti di comfort a cui, solitamente, non pensiamo come mezzi di sostegno per lo sviluppo delle nostre potenzialità e di benessere psicofisico. Da questa piccola ma grande idea prende vita la nostra iniziativa: una realtà diversa dalla nostra a cui la gran parte di noi, forse, non pensa poiché vista con gli occhi del pregiudizio, vuole essere il nostro centro d’azione”.

“I detenuti della Casa Circondariale di Trapani attualmente non godono di molti spazi ricreativi dove poter sviluppare in positivo le proprie potenzialità o dove poter semplicemente svagarsi – si legge ancora –. Come noi, anche loro hanno diritto di poter godere di momenti ludici dove poter scaricare fattori di stress. Un avvenimento importante, dunque, che interessa soggetti generalmente esclusi dalla pratica motoria, con il fine essenziale di esaltare il valore dello sport sociale che, a differenza di quello competitivo, mira a migliorare le condizioni di vivibilità, sostenibilità e salute di ogni cittadino”.

Chiunque vorrà contribuire a questa iniziativa, potrà donare un attrezzo ginnico o anche delle somme di denaro per l’acquisto di materiale da palestra, rivolgendosi a Sebastiano Coppola presso il suo Personal Trainer Store (sito in Via Archi, TP). “Non facciamo dei reclusi degli esclusi”, concludono dal Rotaract.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi