Catanese arrestato dalla polizia di Mazara per detenzione di stupefacenti

ZAPPALA' Roberto copia (1)Roberto Zappalà, catanese di 39 anni,  è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Mazara del Vallo. Zappalà, era già stato sottoposto, a Mazara, al regime degli arresti domiciliari presso la Comunità Terapeutica “Casa dei Giovani”. Ad essere eseguita, un’ordinanza del Tribunale di Catania, Ufficio del Giudice degli indagini preliminari, dello scorso 14 giugno, con la quale è stata disposta la sostituzione della predetta misura con quella della custodia cautelare in carcere.
Secondo quanto ricostruito da un comunicato ufficiale del Commissariato di Polizia di Mazara del Vallo, Zappalà risulta gravemente indiziato dei delitti di detenzione illegale di stupefacenti nonché di violazione delle prescrizioni imposte dalla misura della sorveglianza speciale di Polizia di Stato. Dopo le formalità di rito l’uomo si trova adesso in carcere presso la Casa Circondariale San Giuliano di Trapani.

Tommaso Ardagna

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi