Calcio, Palermo-Mazara 8-0 nel test-match di Boccadifalco

Amichevole Palermo-MazaraCon 4 gol per tempo, finisce 8-0 per il Palermo l’amichevole disputata a Boccadifalco fra i rosanero ed il Mazara.
Ultimo test prima del campionato di Serie B che inizierà sabato 25 agosto per i padroni di casa che affronteranno lo Spezia, banco di prova impegnativo per i gialloblù, che invece domenica 27 scenderanno in campo con l’inizio della Coppa Italia per il primo match ufficiale da disputare contro il Marsala domenica 27 agosto alle 16, per una stagione cui sono chiamati a recitare una parte da protagonisti.
In casa Mazara da registrare l’assenza dell’attaccante Roberto Cortese, fermo per affaticamento muscolare e del portiere Vito Giacalone, classe ‘99 in non perfette condizioni fisiche. L’amichevole odierna è servita a provare dei giocatori che in questo periodo si sono allenati con il gruppo canarino e che in breve periodo lo staff tecnico deciderà insieme alla società se confermarli o meno. Il Mazara, con sole due settimane di allenamento e in ritardo nella preparazione, è ancora una squadra in costruzione e la società è sul mercato per intervenire in quei reparti che necessitano di essere rinforzati. Prima della gara il presidente del Mazara, dott. Filippo Franzone e il direttore sportivo del Palermo, Lupo, si sono scambiati i gagliardetti sancendo una collaborazione tra le due società. Nel contesto i 22 giocatori del Mazara e del Palermo hanno fatto da cornice con un abbraccio sportivo. I gialloblù sono scesi in campo esibendo la maglia ufficiale 2017/2018, prodotta dallo sponsor tecnico Macron.
L’allenatore del Palermo Bruno Tedino schiera dall’inizio una formazione composta da: Posavec, Bellusci, Struna, Jajalo, Coronado, Morganella, Chocev, Aleesami, La Gumina, Szyminski e Nestorovsky, mentre vanno in panchina Maniero, Accardi, Trajkowski, Cionek, Fiordilino, Ruggiero e Lo Faso. Brucculeri nel suo schiera Di Carlo, Di Mercurio, Criscito, Palazzo, Ciancimino, Ms Bah, Sciara, Licata, Calicetto, Gomez e Rosella; in panchina: Keita, Lamin, Grippi, Rinaudo, Scigliano, Sicurella, Giacalone e Salvo.
Sugli scudi Nestorowsky, autore di 4 gol, di cui il primo già dopo 7’, servito da Coronado direttamente da dentro l’area; il secondo su rigore al l’11’, per fallo del portiere Di Carlo su La Gumina; ed il terzo al 15’ su lancio di Jajalo e superando l’estremo difensore canarino con un tunnel. Il tempo di un tiro al volo di Rosella finito alto sopra la traversa e, passati 20’,il Palermo è già avanti 4-0 grazie al gol siglato da Coronado che supera Di Carlo in uscita e che è alla sua seconda realizzazione contro il Mazara dopo la rete siglata al “Nino Vaccara” due anni fa nell’amichevole con il Trapani al suo primo anno in Italia.
Prima della fine del primo tempo, Brucculeri manda in campo Grippi per Sciara, Impeduglia per Calicetto, poi di nuovo Sciara per Ms Bah e Rinaudo per Criscito. Ad inizio del secondo, dentro Keita per Di Carlo, Scigliano per Rinaudo e Salvo per Sciara. Nel Palermo invece Tedino sostituisce Jajalo, Aleesami e La Gumina con Fiordilino, Trankowski e Lo Faso e passa alla difesa a 4 con Szyminski a destra e Morganella a sinistra. Dopo 5’ di gioco segna ancora Nestorowsky per il 5-0 su assist di Trajkowski e che ricambia il favore 3’ dopo lanciando proprio Trajkowski verso la porta che tutto solo non può sbagliare. A metà tempo è il momento di La Gumina che fa doppietta confezionando la goleada finale.

Tommaso Ardagna

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi