Forza Italia, dopo quelle di d’Alì altre dimissioni

forza-italia-comizioDopo le dimissioni da coordinatore provinciale di Forza Italia del senatore Antonio d’Alì, anche il vice coordinatore provinciale e i coordinatori comunali di Trapani, Erice, Valderice e Paceco dichiarano di essere “Indignati e ingannati e facciamo un passo indietro anche noi”.

Il vice coordinatore provinciale del Partito, Giuseppe Poma, e i coordinatori comunali Maria Pia Incarbona a Trapani; Antonino Fontana ad Erice; Salvatore Colomba a Valderice e Michele Ingardia a Paceco lasciano, dunque, i rispettivi incarichi di partito.

“Siamo indignati – riferiscono –  e ingannati dal trattamento che è stato riservato al nostro territorio dal coordinamento regionale del Partito. Per questo, abbiamo deciso di fare un passo indietro anche noi, dopo quello fatto dal coordinatore provinciale Senatore Antonio d’Alì che ringraziamo per impegno e coerenza.  Durante gli ultimi appuntamenti elettorali il nostro territorio ha dato ancora, se mai ce ne fosse bisogno, prova di lealtà e di assoluta coerenza –aggiungono – ma è stato umiliato dalle scelte compiute dal coordinamento regionale, ricevendo un trattamento che non merita assolutamente. Per questo, scegliamo di dimetterci anche noi, seguendo il Senatore che riteniamo essere esponente irrinunciabile del Partito e dei cittadini trapanesi”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi