Erice, 4 consiglieri si dimettono dalle commissioni permanenti

consiglio comunale erice 2017Quattro consiglieri comunali di Erice, Carmela Daidone, Luigi De Vincenzi, Paolo Genco e Vincenzo Di Marco, si sono dimessi dalle rispettive commissioni consiliari permanenti in segno di solidarietà nei confronti della collega Mariapia Angileri, entrata in consiglio dopo le dimissioni di Catalano, in quanto prima dei non eletti, “alla quale, in maniera trasversale, il Consiglio comunale, nella maggioranza dei presenti, ha negato la possibilità di fruire di un diritto istituzionalmente garantito: quello di far parte di una Commissione consiliare, così come previsto dal vigente Regolamento”.

I 4 consiglieri rilevano che “la consigliera Angileri, possiede competenze e abilità professionali nell’area dei servizi sociali, ma non viene ammessa alla seconda Commissione, che si occupa di Pubblica Istruzione, Servizi Sociali e  Sanità. Quanto accaduto, lesivo delle prerogative riconosciute a tutti i Consiglieri comunali, ben oltre le legittime contrapposizioni politiche, non può passare inosservato”. Daidone, De Vincenzi, Genco e Di Marco invitano, pertanto “il Presidente del Consiglio comunale a convocare i Capi Gruppo Consiliari al fine di ristabilire il rispetto istituzionale dovuto a una componente del massimo organo elettivo. Invitiamo, altresì, il Sindaco a convocare la maggioranza consiliare per chiarire, fino in fondo, la permanenza o meno dei Consiglieri eletti a sostegno del programma di governo condiviso e legittimato dai cittadini elettori. In attesa  di un necessario e dovuto chiarimento risolutore di tale precedente istituzionale, assolutamente increscioso, rassegniamo le dimissioni dalle rispettive Commissioni consiliari permanenti”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi