Aggredisce moglie e suocero, arrestato dai carabinieri

carabinieri valdericeUn uomo di 47 anni è stato arrestato dai carabinieri, a Valderice, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, violenza privata, danneggiamento e violazione di domicilio.

A chiedere l’intervento dei militari è stata la moglie dell’uomo, Alfredo Pirro. La donna ha telefonato ai carabinieri segnalando che il marito, in preda ad un’ira incontrollabile, aveva dapprima malmenato e, successivamente, si era accanito su suo padre. Percepita la disperazione della donna sul posto sono giunte due gazzelle che hanno fatto immediatamente irruzione nel condominio di via Libertà. Appena entrati i militari hanno udito le urla provenienti da un appartamento la cui porta era stata completamente divelta mediante il lancio di un grosso masso.pirro Entrati in casa gli uomini dell’Arma coglievano Pirro in preda ad una vera e propria furia violenta mentre percuoteva a calci e pugni il suocero, furia che veniva placata solo dall’intervento dei militari che riuscivano ad immobilizzare l’uomo.

Giunti in caserma i Carabinieri raccoglievano la deposizione della moglie dell’arrestato, la quale denunciava che quello era stato solo l’ultimo in ordine temporale di un’innumerevole serie di episodi di vessazione, violenze e soprusi posti in essere dal coniuge.

La donna, grazie anche al tempestivo intervento dei carabinieri, ha riportato solo lievi contusioni mentre per il suocero dell’uomo è stato necessario il  trasporto presso l’Ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani.

Il quarantasettenne, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi