Rivolta Milo, l’Osservatorio per la legalità solidale con la Polizia

polizia1Dopo la notizia dell’ennesima rivolta avvenuta sabato sera nell’hotspot di Trapani Milo, l’Osservatorio per la legalità esprime solidarietà nei confronti del personale di Polizia coinvolto, “ancora una volta vittima inerme di un sistema che stenta a tutelare tutte le donne e gli uomini che svolgono il proprio servizio per la comunità, mettendo a repentaglio la loro incolumità e, finanche, la propria vita. Durante la rivolta “circa sessanta migranti clandestini hanno generato violente azioni in danno della struttura che li ospita, del personale e degli agenti della Polizia di Stato intervenuti per sedare il violento tumulto”.  Vincenzo Maltese, presidente dell’Osservatorio per la legalità, si dice “da sempre schierato accanto alle Forze dell’ordine per quanto concerne la sicurezza e l’ordine pubblico. È doveroso, pertanto – continua Maltese – far luce su un sistema di accoglienza sempre poco trasparente e dalle modalità sempre meno gestibili che fomenta evidenti tensioni sociali in danno degli operatori del settore e della comunità tutta. Si chiede a grande voce – spiega ancora l’Avvocato Vincenzo Maltese – che i rappresentanti del nostro territorio,  candidati alla Camera e al Senato impegnati nella competizione elettorale del 4 marzo sappiano formulare e far giungere nelle sede competenti adeguate soluzioni nell’interesse della tenuta del sistema sociale del Paese e di quanti ogni giorno fanno i conti con una realtà sempre più insidiosa”.

“Non si può pensare – conclude il legale – che a farne le spese siano sempre e comunque coloro che operano in prima linea tra le file del nostro sistema sociale a fronte di chi, dall’alto dei propri Palazzi, stenta ad affrontare adeguatamente le sfide sempre più impegnative che l’Europa ha ingenerosamente delegato alle città  mediterranee sempre più sole ed inascoltate”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi