Bologna al Bronx: “No alle facili promesse, lavoriamo insieme”

_L_P5337“Fontanelle Milo, così come altre rioni popolari, è stato considerato da tanti, indistintamente, un bacino di voti nel periodo elettorale. Nessuno, dopo, ha mai lavorato per tentare di risolvere i problemi”. Così il candidato sindaco di Trapani, Peppe Bologna, incontrando sabato, assieme ad alcuni candidati della lista “Scirocco per Trapani”,  i cittadini residenti nella zona periferica della città.

“La bacchetta magica non esiste – ha precisato Bologna – ma bisogna iniziare a lavorare insieme per ridare dignità al territorio e alle persone che ci vivono, cominciando dalla pulizia delle strade e delle aree a verde, totalmente abbandonate ed in balìa dei topi e delle zanzare”.

Bologna ha inaugurato la propria campagna elettorale proprio in quel quartiere lo scorso mese di gennaio ed ha inoltre commissionato più di 3000 sondaggi rivolti ai cittadini, ai quali hanno aderito 143 residenti a Fontanelle-Milo, per conoscere i bisogni e le priorità della popolazione. Nelle risposte, era emersa proprio la necessità di una maggiore pulizia,  decoro urbano ed un’insoddisfazione riguardo al servizio di raccolta dei rifiuti.

Fontanelle Milo, nel progetto elettorale “Nuova Città”, “diventerà il distretto capofila, il luogo da cui ripartire per integrare il tessuto sociale cercando di arginare quello scollamento che esiste tra centro storico e periferie”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi