In 400 corrono per ricordare il carabiniere Pietro Morici ucciso dalla mafia nel 1983

memorialNumerosi atleti hanno partecipato ieri alla manifestazione podistica intitolata a Pietro Morici, il carabiniere di Valderice ucciso dalla mafia insieme al Capitano D’Aleo e all’Appuntato Bommarito il 13 giugno 1983. Contestualmente alla corsa si è svolta anche una raccolta fondi per l’acquisto di attrezzature per la riabilitazione motoria che saranno devolute all’associazione di volontariato “Il Solco” di Valderice.

Quella di ieri è stata una giornata di sport, emozioni e solidarietà arricchita dall’intrattenimento musicale della Fanfara del 6° Reggimento Bersaglieri di Trapani.

La corsa, valida per il Campionato Nazionale UISP, quest’anno ha visto il tracciato allungarsi di 200 metri rispetto ai 9.8 chilometri della scorsa edizione, arrivando così a 10 chilometri. “Un’ideale corsa tra passato e futuro, tra la memoria di chi ha sacrificato la propria vita in nome dei valori in cui credeva e la speranza di chi, dopo aver assistito impotente al crollo dei propri sogni, ha deciso di rialzarsi con nuova voglia di ricominciare”.

L’iniziativa, organizzata da UISP e Libera, in collaborazione con il Comando Provinciale Carabinieri di Trapani, Vigili del Fuoco, 6° Reggimento Bersaglieri, il patrocinio della Prefettura di Trapani e dei Comuni di Trapani e Valderice e il Coni, ha visto quasi 400 iscritti, appartenenti a diverse società podistiche, e numerosi partecipanti alla gara dei ragazzi che ha avuto inizio alle 9.

Grazie alle quote di iscrizione, al prezioso contributo fornito dagli sponsor e alle donazioni volontarie è stata raccolta una cospicua cifra da donare all’associazione “Il Solco” di Valderice.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi