Torre: “Con la candidatura di Giglio l’elettorato di destra ha la possibilità di esprimersi”

amministrative-elezioniRiceviamo e pubblichiamo le considerazioni di Leonardo Torre in merito alla candidatura di Bartolo Giglio.

“Con la coraggiosa decisione della Lega di presentarsi alle Amministrative di Giugno da sola con una propria lista ed il candidato Sindaco, l’elettorato di destra a Trapani ha la possibilità di esprimersi senza dovere sottostare alle imposizioni politiche. Nei giorni scorsi nessuno poteva immaginare che l’ambiente culturale di destra si sarebbe mosso per dimostrare di essere vivo ed organizzato. Fino a qualche anno fa determinante in tutte le scelte politiche del nostro paese, oggi è palesemente frammentato e sparpagliato in tutte le liste civiche, soprattutto in quelle chiaramente di sinistra. La candidatura del Dott. Bartolo Giglio, noto esponente della destra trapanese oggi coordinatore provinciale del Movimento Nazionale per la Sovranità, ha rotto uno schema che ha portato a posizionamenti politici inconsueti; infatti, oltre alla contrapposizione interna del Movimento di Musumeci #DiventeràBellissima, che vede i propri esponenti candidati sia nelle liste a sostegno di Tranchida che in quelle a sostegno di Galluffo, anche Forza Italia ha deciso di schierarsi a favore dell’Avvocato, storico politico socialista. L’organizzazione della Lega sul territorio, sfruttando anche l’esperienza dei Sovranisti di Alemanno, che a Trapani fanno riferimento all’On. Livio Marrocco, riuscirà a catalizzare l’attenzione degli elettori di destra che, dopo l’uscita di scena dell’ex-Sen. Antonio D’Alì e l’avvicinamento dell’ex-consigliere comunale Guaiana alle posizioni politiche di Giacomo Tranchida, erano rimasti nel dubbio di doversi astenere dal voto oppure spostare il proprio orientamento politico verso posizioni più centriste e moderate. Sicuramente le elezioni amministrative sono molto particolari e dipendono principalmente dall’impegno di ogni candidato, ma questa tornata sarà certamente ricca di sorprese”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi