Mazara, l’ospedale vecchio in uso alla Diocesi

Bavetta e Mogavero a TrapaniL’immobile dell’Ospedale vecchio di Mazara sarà utilizzato per i prossimi otto anni dalla Diocesi di Mazara. Stamattina è stato siglato, tra il commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani Giovanni Bavetta e il vescovo della diocesi di Mazara del Vallo Domenico Mogavero,  il rinnovo per otto anni del contratto di concessione in uso dell’immobile di proprietà dell’Asp  denominato “Ospedale vecchio” alla Diocesi di Mazara del Vallo.

L’immobile si trova nel centro storico della città e una parte degli stessi locali si interseca con  la chiesa di San Calcedonio (detta chiesa del Purgatorio) di pertinenza della Curia vescovile. Gli interventi di restauro e manutenzione straordinaria dei locali sono stati realizzati a cura e spese della Diocesi mazarese, garantendone l’effettiva fruibilità da parte della collettività.

“Utilizziamo questi locali – spiega Mogavero – come centro di formazione interculturale, principalmente per la popolazione giovanile e per lo svolgimento di attività sociali di aggregazione multiculturale. Vi abbiamo svolto la pastorale giovanile e tutta una serie di attività educative”.

La concessione, che durerà fino al 2025, prevede un canone annuo di locazione agevolato.

“Siamo lieti – commenta Bavetta – di questo accordo che permette la fruizione di locali non adatti ad usi sanitari, che diversamente sarebbero rimasti in stato di degrado e di abbandono, mentre invece svolgono una funzione sociale”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi