Tranchida: Trapani, le tartarughe e l’ambiente da salvaguardare

tartarughe«Ieri la nostra città si è svegliata con una rinnovata consapevolezza, cioè quella di dover proteggere ancora e meglio la natura». Il sindaco Giacomo Tranchida commenta così la nascita di alcune tartarughe caretta caretta, avvenuta nella mattinata di ieri nella spiaggia del Lungomare Dante Alighieri.
«È stato un evento naturale e straordinario ma, al contempo, anche abbastanza inusuale dalle nostre parti, che mette in luce una grande certezza: il nostro ecosistema c’è e funziona e ciò deve renderci fieri. Ritengo che dalla nascita di queste meravigliose tartarughe, che troppo spesso sono vittime inconsapevoli della sconsideratezza dell’uomo, deve rafforzarsi un senso di responsabilità che si tramuti in azioni serie e concrete, finalizzate ad un unico bene comune: la nostra natura che va amata e rispettata».
Il sindaco Tranchida promette azioni a salvaguardia delle tartarughe e dell’ambiente. «Tutti noi cittadini dobbiamo dunque prendere coscienza della necessità di tutelare l’ambiente e gli animali ma l’impegno deve partire proprio da noi amministratori. Queste tartarughe, infatti, saranno tutelate e difese, l’area protetta e l’evento pubblicizzato nei canali che merita. La natura, le tartarughe, hanno scelto la nostra spiaggia per far nascere i loro piccoli e noi abbiamo il dovere di ripagarla nel migliore dei modi. Sarà una grande sfida per il futuro che vogliamo vincere insieme ai nostri concittadini».

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi