CONTROLLI STRAORDINARI DEI CARABINIERI NEL FINE SETTIMANA. UN ARRESTO E QUATTRO DENUNCE

I Carabinieri della Compagnia di Marsala, nel corso del fine settimana, hanno eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato – con l’approssimarsi delle festività natalizie – alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona ed il patrimonio. Numerose sono state le unità ed i mezzi impiegati, con il supporto anche della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggimento “Sicilia”.

Nello specifico, i militari della Stazione di Marsala, diretta dal Maresciallo Maggiore Gaspare Paladino, hanno tratto in arresto PARRINELLO Claudio, marsalese classe ’73, in quanto lo stesso, sottoposto a controllo, è risultato destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Marsala per il reato di evasione. Il PARRINELLO, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trapani dove dovrà scontare la pena di un anno di reclusione.Controllo-Carabinieri-e1299569351707

La capillare presenza garantita dall’Arma nel fine settimana, ha inoltre permesso ai Carabinieri di denunciare a piede libero per il reato di ricettazione, il marsalese G.M. classe ’93, nonché il minore M.S. ed il 18enne di origini rumene V.I.D., poiché sorpresi -durante un controllo alla circolazione stradale – a bordo rispettivamente di una Fiat Punto e di un motociclo Piaggio Beverly, risultati oggetto di furto nei mesi precedenti. I veicoli, invece, sono stati restituiti ai legittimi proprietari a seguito di accurati accertamenti effettuati su targhe e telai.

Allo stesso modo, i Carabinieri hanno denunciato alla locale Autorità Giudiziaria R.K., classe ’87, per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, rinvenendo sulla sua persona due coltelli a serramanico. Infine, i militari dell’Arma hanno raggiunto i quartieri popolari del territorio lilybetano, segnalando alla locale Prefettura tre assuntori di sostanze stupefacenti trovati in possesso di modiche quantità di cocaina per uso personale. Nel corso del servizio, sono state controllate oltre 200 tra persone e mezzi ed elevate sanzioni al codice della strada per un ammontare di circa 3.000 euro.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi