Il Comune di Paceco punta alla sostenibilità


È stata approvata all’unanimità la proposta di deliberazione di consiglio comunale per consentire l’avvio all’adesione formale al nuovo patto dei sindaci per il clima e l’energia. La proposta è stata presentata dai consiglieri Michele Ingardia, Pietro Cafarelli (gruppo Insieme per cambiare Paceco), Lorena Asta e Claudia Maiorana (gruppo Innovatori).
“Il Patto dei Sindaci è stato lanciato nel 2008 in Europa le città firmatarie s’impegnano a sostenere l’attuazione dell’obiettivo comunitario di riduzione del 40% dei gas a effetto serra entro il 2030, e l’adozione di un approccio comune per affrontare la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici.
Al fine di tradurre il loro impegno politico in misure e progetti pratici, i Firmatari del Patto s’impegnano a presentare il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC) che indichi le azioni chiave da intraprendere.
E’ un’iniziativa – commenta l’Ingegnere Ingardia, primo firmatario e promotore della proposta – che va verso l’indirizzo di sviluppo sostenibile, che tratta temi che vanno dalla riqualificazione energetica degli immobili fino a nuovi sistemi di mobilità, un fattore molto importante sebbene difficile da realizzare. Si tratta di un discorso strategico per lo sviluppo.
Nell’ambito della mia professione – continua Ingardia – ho sempre creduto e lavorato su questo tema, oggi abbiamo dato il via anche alla possibilità di applicarlo in scala territoriale”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi