Seconda vittoria consecutiva per il Dattilo Noir

Il Dattilo Noir conquista la seconda vittoria consecutiva dinanzi al pubblico amico superando per 3-2 un ostico e mai domo Mussomeli. I gialloverdi del presidente Michele Mazzara, in serie positiva da tre giornate, gestiscono bene la gara salvo poi concedere qualcosa di troppo agli ospiti nel finale dopo essere stati avanti per 3-0.

Melillo propone ancora Bono a centrocampo, con Matera, Seckan e Bernardo in avanti. Il Mussomeli dello squalificato Sclafani ha bisogno di punti salvezza, ma deve rinunciare almeno dall’inizio al cannoniere G.Messina.

Il match inizia con il Dattilo Noir in avanti e all’11’ i dattilesi sbloccano il punteggio: punizione potente di Compagno e tap-in sotto misura, dopo la corta respinta di De Miere, da parte di Di Pasquale che sigla così il suo primo gol in campionato. Al 25’ il Dattilo sfiora il raddoppio con Monforte che, sugli sviluppi di un corner, calcia a botta sicura ma colpisce il compagno di squadra Seckan. Al 35’ i gialloverdi chiedono un penalty per un presunto fallo, dentro l’area di rigore, su Lala. Al 41’ la prima e unica occasione per il Mussomeli nel primo tempo: punizione di Greco, Grimaudo non trattiene e Ciancimino, da pochi passi, spara alto. La prima frazione di gioco si chiude così 1-0.

Nella ripresa il Dattilo Noir inizia alla grande: al 4’ chance per Seckan che però strozza troppo il tiro e non inquadra di poco lo specchio della porta. Un minuto più tardi grande occasione per gli ospiti: Panepinto conclude da buona posizione ma Grimaudo riesce a respingere un tiro che poi Fabio Messina non riesce, fortunatamente per i gialloverdi, a ribadire in rete e spedisce la sfera incredibilmente sul fondo. Al 7’ chance per Bono che dal limite dell’area però calcia alto di poco.

Al 9’ il Dattilo Noir raddoppia: sgroppata sulla destra di Monforte che mette in mezzo un cross che Seckan, da pochi centimetri, deve solo spingere in rete. 2-0 e decimo gol stagionale per il numero 11 gialloverde. La partita è in discesa e appena 5’ più tardi i ragazzi di mister Melillo trovano anche il tris con un’azione fotocopia del secondo gol: sulla destra Lala sfugge via ai difensori e mette al centro per Matera che di testa, e da pochi passi, gonfia la rete. 3-0 Dattilo e undicesima marcatura in campionato per il centravanti in maglia numero 9. I padroni di casa amministrano bene ma al 25’ il Mussomeli trova la via della rete: sugli sviluppi di un corner è Jimoh a ribadire la palla in rete, accorciando così le distanze per gli uomini di mister Sclafani.

Al 41’ il neo entrato Gomez ci prova dalla destra con un tiro-cross che De Miere riesce a deviare a lato. Passano 2’ ed il Mussomeli accorcia ancora le distanze grazie ad un autentico eurogol di Greco dalla distanza su cui nulla ha potuto Grimaudo. 3-2 e ultimi minuti di sofferenza per un Dattilo Noir che ormai credeva di avere in pugno la gara. Nel finale e nel recupero però i dattilesi riprendono in mano le redini della gara e non concedono più nulla agli ospiti.

Finisce 3-2 con i ragazzi di Melillo che conquistano 3 punti importantissimi in ottica play-off. Il Dattilo Noir infatti si conferma al quarto posto con 40 punti, a +3 dalla coppia formata da Mazara e Parmonval. E proprio i palermitani saranno gli avversari del prossimo turno in un autentico scontro diretto da non sbagliare.

DATTILO NOIR: Grimaudo, Genna (17’st Paladino), Vella, Monforte, Bono (40’st Nieto), Di Pasquale (27’st Salone), Lala, Compagno, Matera (31’st Gomez), Bernardo, Seckan (21’st Iannazzo). A disposizione: Mistretta, Rinaudo, Fina, Sammartano. All. Vincenzo Melillo. 

MUSSOMELI: De Miere, Ferrara (34’st Ziao), Nucera (12’st G.Messina), Greco, Ciancimino, Licari, Panepinto (19’st Caponetto), Amarasco, F.Messina, Treppiedi (1’st Jimoh), Alba. A disposizione: Giardina, De Francesco, Catania, Scozzaro. All. Accursio Sclafani. 

ARBITRO: Pomara di Palermo; Assistenti: Citarda e De Luca di Palermo
RETI: Di Pasquale 11’, Seckan 9’st, Matera 14’st, Jimoh 25’st, Greco 43’st.

NOTE: Ammoniti Nieto nel Dattilo Noir – Panepinto, Ferrara, Licari, Greco nel Mussomeli; Corner: 9-2; Recuperi: 1’pt-4’st

 

 

Le dichiarazioni di mister Vincenzo Melillo:

“Sono contento a metà – ha detto a fine gara il tecnico gialloverde – perché stavamo per vanificare nel finale un’ottima prestazione. Il Mussomeli ha cercato in tutti i modi di raddrizzare la partita e ci stava quasi per riuscire. Siamo stati bravi a indirizzare la gara, peccato per il finale che ci ha tenuto un po’ con il fiato sospeso, ma faccio comunque i complimenti al mio gruppo. Il merito di questa vittoria è soltanto loro, hanno dimostrato tutti di essere degli uomini importanti. Sono orgoglioso di questi ragazzi”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi