Trapani batte Legnano 113-91 e conquista i playoff

Con una prova offensiva esaltante, la 2B Control batte l’Axpo Legnano 113-91. Partita mai in discussione quella del PalaConad, coi granata che conducono dal primo all’ultimo minuto e che concludono in bellezza coi primi canestri in Serie A2 di Dosen e Tartamella. Tra i singoli, è difficile eleggere l’mvp della sfida con Trapani che riesce a mandare 5 giocatori in doppia cifra e ben 12 a referto.

Pietro Basciano (presidente 2B Control Trapani): Dopo quest’ultima partita in casa non potevo non intervenire. Personalmente sono molto contento di quello che è stato fatto, sia da un punto di vista dirigenziale che tecnico. Una nota super positiva è quella del settore giovanile che si sta facendo valere anche a livello nazionale. Aspettiamo i risultati dell’ultima partita per capire il piazzamento dei playoff ma il resoconto è assolutamente positivo visto che siamo una squadra giovane in tutti i suoi elementi e che siamo in serie A2 da ben 6 anni. Non ci poniamo limiti da qui in avanti ma non dobbiamo mai dimenticare che Trapani è una piccola città e che il tessuto economico non è molto florido: andrò avanti fino a quando continuerò a divertirmi. Sono soddisfatto perché abbiamo fatto crescere un coach come Parente, al suo primo anno da capo allenatore, e tanti giovani interessanti come Czumbel, Nwohuocha e Miaschi che mi auguro possano restare per continuare il loro percorso di crescita”.

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani):La partita era difficile da un punto di vista emotivo ma siamo stati molto bravi a passarci la palla ed a trovare sempre la soluzione giusta. Credo che la sconfitta di Agrigento a Rieti ci abbia garantito l’accesso ai playoff ma non voglio che si pensi a questo, domenica prossima ci sarà un derby molto importante in un campo caldo e potrebbe essere un buon viatico per la post season. I giovani, nel girone di ritorno, hanno avuto una grande crescita ed hanno permesso ai titolari di essere lucidi nella fase calda del match. Il DNA della nostra squadra è offensivo e lo abbiamo dimostrato anche oggi dove”.

Alberto Mazzetti (coach Axpo Legnano):Nei primi due quarti abbiamo avuto un approccio troppo leggero soprattutto perché avevo chiesto una partita attenta a livello agonistico. Purtroppo non ci siamo riusciti. Negli ultimi 2 quarti, invece, abbiamo giocato una partita diversa, abbiamo messo in campo tanta aggressività e ci siamo portati anche sul -9. In queste settimane, purtroppo, lavoriamo a basso ritmo perché abbiamo subito troppi infortuni. Emotivamente dobbiamo fare uno step ulteriore perché ai play out la musica cambia”.

2B Control Trapani vs Axpo Legnano: 113-91  Parziali: (31-24, 32-21, 23-27, 27-19)

2B Control Trapani: Rotnei Clarke 21 (5/5, 3/7), Andrea Renzi 20 (7/12, 2/3), Roberto Marulli 19 (1/2, 5/7), Federico Miaschi 13 (2/3, 3/4), Curtis chinonso Nwohuocha 10 (4/5, 0/0), Rei Pullazi 8 (3/5, 0/2), Giorgio Artioli 7 (2/2, 1/2), Marco Mollura 4 (1/1, 0/2), Marko Dosen 4 (2/2, 0/1), Cameron Ayers 3 (0/0, 1/3), Erik Czumbel 2 (0/1, 0/0), Luciano Tartamella 2 (1/1, 0/0). Allenatore: Daniele Parente. Assistente: Fabrizio Canella.

Axpo Legnano: Charles Thomas 24 (7/9, 2/5), Anthony Raffa 19 (6/13, 1/3), Michele Serpilli 19 (2/3, 5/6), Giordano Bortolani 14 (4/8, 2/5), Michele Ferri 8 (1/2, 2/5), Marco Corti 7 (3/5, 0/0), Sebastiano Bianchi 0 (0/1, 0/1), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/1), Francesco Biraghi 0 (0/0, 0/0), Davide Bozzetto ne. Allenatore: Alberto Mazzetti Assistente: Davide Giglietti.

Arbitri: Tirozzi, Buttinelli, Lestingi.

Spettatori: 1500 circa.

 

1°Quarto: Coach Parente schiera il quintetto formato da Clarke, Miaschi, Ayers, Pullazi e Renzi. Mazzetti risponde con Raffa, Ferri, Bortolani, Bianchi e Thomas. Il primo canestro è quello dai 6.75 di Ferri ma Trapani risponde coi 7 punti di Renzi ed il lob di Clarke (9-3). Bortolani interrompe il break con un jump dalla media ma Clarke colpisce dalla lunga distanza. Raffa mette la tripla del 12-8 prima del canestro di Pullazi. Thomas conclude un 2+1 ma Pullazi con una schiacciata e Renzi dal post basso, riportano Trapani sul +7: 18-11 e time out per coach Mazzetti a 3’ dal termine. Clarke e Thomas fanno 2/2 ai liberi prima della tripla di Bortolani (20-16). Clarke segna dalla media ma Thomas risponde con una tripla. Artioli realizza in penetrazione prima del botta e risposta da 3 fra Serpilli e Marulli. Serpilli colpisce dal post prima dei 2 tiri liberi di Mollura e Marulli: 31-24 al 10’.

2°Quarto: Il primo canestro è il tap-in di Mollura ma risponde Ferri. Artioli segna da 3 prima del tiro libero di Thomas (36-27). Thomas risponde al canestro di Nwohuocha ed alla tripla di Marulli (41-29). Trapani realizza due volte in transizione con Artioli e Marulli: 45-29 a 5’30’’ dal termine e sospensione per coach Mazzetti. Thomas (2 volte) e Raffa accorciano le distanze (45-35): time out per coach Parente. Ayers e Marulli segnano dalla lunga distanza (51-35). Dopo il libero di Raffa, Renzi segna col gancio. Bortolani segna da sotto ma Miaschi colpisce da 3. Dopo la tripla di Thomas, Miaschi realizza ancora da oltre l’arco (58-43). Si continua a segnare da ambo i lati: 63-45 al 20’.

3°Quarto: Renzi da sotto e Miaschi (5 punti) portano Trapani sul 70-45. Bortolani segna da 3 prima del canestro di Thomas (70-50). Dopo il canestro in transizione di Raffa, coach Parente chiama time out a 6’ dal termine. Thomas risponde alle triple di Clarke e Renzi (76-54). Dopo i canestri da 3 di Serpilli e Ferri e la schiacciata di Thomas (76-62), Pullazi conclude da sotto. Raffa segna in transizione prima del 2/2 ai liberi di Pullazi e del gancio mancino di Nwohuocha. Raffa colpisce col jump dalla media prima del 2/2 dalla lunetta di Czumbel e della tripla di Serpilli. Il canestro di Nwohuocha ed il 2+1 di Corti concludono il periodo: 86-72 al 30’.

4°Quarto: Parziale di 5-0 per Legnano: 86-77 a 9’ dalla fine e sospensione per coach Parente. Dopo la tripla di Marulli, il 2/2 dalla lunetta di Nwohuocha ed il canestro di Clarke, Serpilli segna dall’angolo. Altra penetrazione per Clarke e altra tripla per Serpilli (95-82). Gancio di Nwohuocha e tripla di Clarke: 100-82 a 5’ dal termine. Tap-in di Corti e tripla di Marulli. Renzi risponde a Serpilli: 105-86 a 2’30’’ dalla fine. Si va avanti fino al fischio finale e c’è tempo per i primi canestri in Serie A2 di Dosen e Tartamella: finisce 113-91.

 

 

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi