Inarcassa, Santoro: “Previdenza è pensare al futuro già nel presente” L’incontro di Trapani, martedì 14 maggio

“Essere previdenti è un valore, mai come oggi, ineludibile per guardare al futuro già nel presente”. Questo il messaggio che il presidente di Inarcassa, Giuseppe Santoro, ha lanciato ai partecipanti al seminario “Una, nessuna, centomila libere professioni” che si è svolto oggi, 14 maggio 2019, a Trapani, presso l’Aula Magna della libera Università, organizzato dagli Ordini Professionali degli Ingegneri e degli Architetti PPC della provincia.

“Le incombenze del quotidiano portano i professionisti a trascurare gli aspetti legati alla previdenza – prosegue Santoro – conoscere la materia è indispensabile per costruire un futuro pensionistico sin dai primi anni di attività”.

Tra gli argomenti trattati, le iniziative e le strategie di welfare di Inarcassa, con alcune delle novità che l’Associazione mette a disposizione degli iscritti, per garantire servizi di assistenza sempre più vicini all’associato. “Il nostro obiettivo è quello di ridurre sempre di più la distanza tra l’Associazione e gli iscritti, creando un rapporto di collaborazione reciproca che si è dimostrato vincente – conclude Santoro – per proiettare Inarcassa verso le nuove e complesse sfide del futuro imminente”.

La paventata approvazione del decreto sulla Centrale Unica di Progettazione da parte del Governo, richiama i professionisti all’unità, per essere interlocutori privilegiati verso una norma che, allo stato attuale, costituirebbe un rischio per i giovani liberi professionisti. Non viene in aiuto il settore degli investimenti pubblici, il ‘grande malato’ d’Italia, crollato negli ultimi dieci anni dal 3% all’1,9% del Pil.

Anche il Dl sblocca cantieri, attualmente in discussione, rischia di essere lesivo della qualità del lavoro garantita dai liberi professionisti, nell’ottica della reintroduzione dell’incentivo del 2% per le attività di progettazione ad opera dei pubblici dipendenti e il ricorso all’appalto integrato.

I liberi professionisti iscritti a Inarcassa, Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti liberi professionisti, sono 168.851 – 79.359 ingegneri e 89.492 architetti – di cui il 35% ha meno di 40 anni di età. A Trapani e provincia gli associati sono 946, di cui 396 ingegneri e 550 architetti.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi