Ericestate: dalla musica tribale al jazz Gli appuntamenti del 20 e del 22 agosto

 

Martedì 20 agosto, alle ore 21.30, il palco davanti al Castello di Venere, ad Erice, si trasformerà in suoni e culture dal mondo africano con la Afro Funk Arkestra (AFA).
Il gruppo nasce nell’estate del 2013 da un’idea di Salvatore Casano e Davide Angelica con l’obiettivo di divulgare la cultura della musica Africana – sia tradizionale sia moderna – proponendo in particolare un repertorio di musiche nigeriane, etiopi, ghanesi. Oltre a suonare composizioni di alcuni tra i più importanti artisti africani come Fela Kuti e Mulatu Astatke, il progetto AFA ha in repertorio brani originali ideati e scritti dai membri della band, sia strumentali che cantati con voce solista e cori.
Una formazione composta da otto elementi: Gianvito Genna (trombettista), Tommaso Miranda (baritonista, cantante), Calogero Giuseppe Genco (altista), Dario Salerno (chitarrista), Alessandro Manzo (bassista), Luca Antonino Maria Valenza (percussionista, cantante), Giuseppe Santoro (batterista), Salvatore Casano (vibrafonista, tastierista, cantante).

b60c6555-a46f-4a8b-8119-6abb73976255Torna puntuale l’appuntamento più atteso per gli amanti del genere e non solo: EriceinJazz. Il 22 agosto, alle ore 21.30, a Piazzetta San Giuliano con il Francesco Guaiana Quartet. Oltre ad alcuni celebri standard tratti dal repertorio jazzistico, una serie di composizioni originali scritte ed interpretate. La matrice jazzistica è presente da sempre nel suo percorso artistico, e si esprime attraverso un approccio compositivo meno legato all’improvvisazione estemporanea e più aderente alla struttura formale delle composizioni. Con Francesco Guaiana alla chitarra, Alessandro Presti alla tromba, Gabrio Bevilacqua al contrabbasso, Giuseppe Santoro alla batteria.

ALTRI APPUNTAMENTI
Numerosi sono gli appuntamenti durante l’estate a Erice per i più giovani. Bambini e ragazzi avranno ancora la possibilità di partecipare ad incontri laboratoriali teatrali al Teatro Gebel Hamed e laboratori artistici a cura dell’Associazione “L’Urlo di Rosaria” e l’Associazione Salvare Erice.
Fino al 23 agosto, gli artisti di strada del Collettivo Mandala metteranno in scena, nel centro storico di Erice, tanti spettacoli per colorare di giocoleria, teatro, musica e sogni il borgo medievale.

Presso il Polo Museale A. Cordici (sala ultimo piano) è visitabile la mostra “Sagome alla ribalta”, dell’artista Francesco Impellizzeri, un’installazione di sette particolarissimi tappeti – arazzi, ispirati alla tradizione artigiana ericina, realizzati nel 2006. La mostra è aperta dalle 10.00 alle 19.00, fino al 31 agosto.

Non manca, neanche quest’anno, il cinema all’aperto in piazzetta San Giuliano con Agosto al Cinema. Fino al 30 agosto, imperdibili proiezioni serali, con inizio alle 21.30.

Per tutti gli aggiornamenti su Ericestate segui la pagina Facebook Fondazione Erice Arte.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi