Il Comune di Trapani è “Città amica dei bambini e degli adolescenti”

In occasione della Giornata mondiale dell’infanzia, che si celebra domani 20 novembre e i 30 anni dall’approvazione da parte delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il Comune di Trapani ha colto l’invito dell’UNICEF per illuminare di blu un edificio simbolico, e lo farà colorando Palazzo Cavarretta.
L’iniziativa denominata “Go Blue” è sostenuta anche dell’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani.
In tale contesto ieri il Consiglio Comunale ha approvato la proposta, già deliberata dalla Giunta Comunale, per aderire al Protocollo d’intesa e autorizzare il Sindaco alla sottoscrizione, di organizzare iniziative mirate ogni 20 novembre e di sostenere le campagne di sensibilizzazione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza promosse dal Comitato Italiano per l’UNICEF, dichiarando infine il Comune di Trapani “Città amica dei bambini e degli adolescenti”
Si tratta di un impegno e una responsabilità notevole, afferma l’Assessore Abbruscato artefice dell’adozione del protocollo d’intesa con l’Unicef. La Città di Trapani elaborerà una strategia per l’infanzia e l’adolescenza in modo coordinato tra i vari assessorati. Strategia che verrà inserita all’interno dei documenti di programmazione annuale del Comune e dovrà trovare rispondenza negli stanziamenti di bilancio”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi