OPERAZIONE ANTIDROGA DEI CARABINIERI NEL QUARTIERE SAN GIULIANO: UN ARRESTO E UN MINORENNE DENUNCIATO

Nella giornata di martedì 26 novembre 2019, i Carabinieri delle Stazioni di Trapani – Borgo Annunziata e Erice, nell’ambito di un servizio coordinato finalizzato al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto BONANNO Sebastiano, trapanese, cl.82, gravato da precedenti di polizia e deferito in stato di libertà il minorenne D. M.

I Carabinieri, che già da qualche tempo stavano svolgendo delle indagini tenendo sotto controllo i movimenti dell’arrestato, nel corso di un mirato servizio di osservazione, notavano il minorenne D.M. che si introduceva in un cc Borgo annunziatacontainer di proprietà del Bonanno. Solo qualche settimana prima, il medesimo container era stato sottoposto a perquisizione nel corso di un analogo servizio con esito positivo, infatti, l’operazione dei Carabinieri si era conclusa con il rinvenimento e il sequestro di sostanza stupefacente e il deferimento in stato di libertà del Bonanno.  Ipotizzando che il luogo fosse ancora utilizzato per svolgere attività illecite relative alla detenzione e spaccio di droga, i militari decidevano di svolgere nuovamente i necessari controlli. Una volta all’interno, i Carabinieri notavano la presenza del Bonanno, insieme al minore appena entrato, fermi a ridosso di uno scaffale in cui era stipato lo stupefacente in piccoli involucri di carta stagnola. Nel corso delle successive perquisizioni, personali e locali, sono stati rinvenuti complessivamente 2,90 grammi di crack suddivisi in 20 dosi, 5,24 grammi di hashish in 6 dosi e 28 grammi di cocaina suddivisi in 77 dosi oltre a materiale per il confezionamento, un coltello a serramanico dalla lunghezza di cm. 20, la cui lama era intrisa di sostanza colore verdastro del tipo hashish, e del denaro contante, verosimilmente provento della attività illegale. Il tutto veniva opportunamente sottoposto a sequestro penale. Al termine delle formalità di rito, il Bonanno è stato dichiarato in stato di arresto per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e sottoposto agli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente in attesa di giudizio direttissimo.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi