Approvate dal Consiglio Comunale di Trapani le variazioni di bilancio

Con l’approvazione, da parte del Consiglio comunale, delle variazioni di bilancio per la spesa corrente viene portata a compimento la manovra finanziaria del 2019. Al bilancio di previsione ed alla prima tranche di variazioni, in conto capitale, (*vedi allegato comunicato del 17 novembre 2019) si è così aggiunto l’ultimo tassello di circa 8 milioni di euro complessivi per quanto riguarda la spesa corrente. L’Avanzo di amministrazione applicato è per la maggior parte vincolato, accantonato o destinato. L’Amministrazione Comunale ha così potuto utilizzare anche i circa 2 milioni e 100 mila euro di avanzo libero resosi disponibile dopo l’approvazione del Conto consuntivo. Di questi , un milione e 100 mila euro sono stati utilizzati per far fronte a vari debiti fuori bilancio accumulatisi durante le gestioni passate. L’altro milione di euro è stato invece definito e stanziato per consolidare gli indirizzi politico-programmatici.
La variazione, importante e significativa nelle sue notevoli dimensioni, interviene in diversi settori dell’attività amministrativa. Prende così corpo l’organizzazione di “Europeade 2021”, per la quale, per la prima volta, viene aperto un apposito capitolo di bilancio in cui vengono stanziati 20 mila euro per il 2019, 80 mila euro nel 2020 e 890.000 euro per il 2021, per i quali occorre dire che ovviamente l’Amministrazione confida sul supporto ed il sostegno di Enti vari e sponsor oltre che del concorso della stessa istituzione “Europeade” per tentare di azzerare la spesa nel suo complesso. Confermato il sostegno finanziario al Distretto Turistico Sicilia Occidentale non solo con le dotazioni straordinarie per il marketing territoriale pari a circa 180.000 annue, ma anche in via ordinaria con l’attuale stanziamento di 10 mila euro.
Le politiche culturali sottolineano ancora una volta l’importanza della Biblioteca Fardelliana e del Luglio Musicale Trapanese ai quali cui viene garantito il completamento dell’erogazione della dotazione annuale per il 2019. Il Luglio musicale riceverà entro l’anno i restanti 235.000€ che ancora attendeva, mentre ad entrambe viene riconosciuta – a titolo di acconto – la somma di 85 mila euro nel 2020. Analogamente viene confermato nel 2020 il contributo annuale di 100.000 euro alla processione dei Misteri.
Previsti inoltre, in compartecipazione con il Flag “Tonni e Tonnare del litorale trapanese” 250.000 euro complessivi per la manutenzione straordinaria e la rifunzionalizzazione dei locali comunali del Mercato ittico al dettaglio coperto di via Cristoforo Colombo, con il quale intervento si potrà assicurare dignità ai lavoratori del mare e garantire sicurezza igienico-sanitaria e tracciabilità del pescato a tutti i clienti cittadini trapanesi e non.
Circa 76.000 euro sono stati stanziati per le borse di studio degli alunni delle scuole elementari e medie, mentre ai circoli didattici ed istituti comprensivi delle scuole dell’obbligo vengono destinati in conto capitale 49.000 euro per l’istallazione in ciascuno di essi di piccole fontanelle a zampillo ovvero erogatori filtranti (cosiddetti “beverini”) di acqua potabile liscia e refrigerata. Al riguardo, l’Amministrazione Tranchida ha anche previsto, con lo stanziamento apposito di 40.000 euro, l’acquisto di almeno tre “casette dell’acqua” dove potersi approviggionare di acqua liscia e/o frizzante con il conferimento sul posto di certe quantità di plastica che da’ diritto al prelevamento di un determinato quantitativo di acqua oppure acquistandola direttamente per riempire i propri recipienti a pochi centesimi/litro. Vari interventi manutentivi nelle scuole sono previsti per 300.000 euro, così come incarichi di progettazione per l’adeguamento sismico in alcune scuole per altri 15.000 euro circa. Invece, per la necessaria manutenzione straordinaria dell’antico Osservatorio meteorologico sito nella torre del palazzo dell’Intendenza di finanza, vengono stanziati 100.000 euro ed altri 80.000 euro vengono destinati alla manutenzione straordinaria di alcuni immobili comunali; per contribuire alla fornitura di cartellonistica, segnaletica e telecamere, in collaborazione con la Riserva delle saline, il wwf e legambiente, viene previsto lo stanziamento di circa 30.000 euro; mentre per il rifacimento della segnaletica dei monumenti di interesse storico presenti in città vengono stanziati altri 30.000 euro; per la manutenzione straordinaria degli impianti di illuminazione pubblica vengono stanziati 50.000 euro; per l’acquisto di giochi “inclusivi” e per l’istallazione di un “parco inclusivo” alla Villa Margherita vengono stanziati, nel complesso, circa 38.000 euro.
Il comparto della sicurezza stradale e cittadina non è sfuggito alle attenzioni dell’Amministrazione che ha provveduto a destinare 60.000 euro all’acquisto di segnaletica stradale verticale ed orizzontale, 190.000 euro per l’acquisto di attrezzature per il comando della Polizia Municipale (potenziamento del sistema di video-sorveglianza cittadino e acquisto di body-cam per gli operatori della P.M.), 35.000 euro per l’acquisto di attrezzature per il miglioramento della sicurezza stradale (street-control, autovelox, tele laser) e 85.000 euro per l’acquisto di alcuni mezzi necessari per i servizi del Corpo della Polizia Municipale e della Protezione Civile (carrello elevatore, carro attrezzi con braccio gru).
Attenzione puntata anche sulla pianificazione territoriale. La fase procedurale di ridefinizione del Piano regolatore generale sarà accompagnata dallo studio geologico: 50 mila euro per l’anno 2020. Mentre per la definizione del Piano particolareggiato del Centro storico vengono stanziati, nell’esercizio 2020, 100.000 euro per la copertura di metà delle competenze spettanti ai professionisti incaricati. Deciso anche di accelerare lo smaltimento dell’arretrato delle pratiche di sanatoria edilizia che ancora debbono essere istruite/definite con lo stanziamento di 105.000 euro per incarichi a professionisti esterni.
Molto corposi, nel loro complesso, gli interventi nelle politiche sociali che prevedono la copertura delle rette di ricovero negli istituti sia per gli inabili (36.000 euro) che per i disabili psichici (64.000 euro) e per gli anziani (oltre 100.000 euro). Ma la variazione ha preso in considerazione anche l’assistenza economica per le aree ad esclusione sociale (400 mila euro per l’esenzione dalla Tari delle categorie più svantaggiate) e il sostegno per l’inclusione attiva (assistenza educativa domiciliare, sostegno educativo scolastico, formazione inserimento lavorativo, work experience) applicando in questo caso l’avanzo vincolato per circa 813.000 euro; ed inoltre, per quanto riguarda la compartecipazione al Piano di zona del distretto sanitario D50, svariati interventi (borse lavoro, progetto sollecita…mente, voucher sociali per la famiglia, voucher trasporto, voucher casa, servizio pisco-educativo, centro funzionale dipendenze) trovano copertura con il previsto stanziamento di oltre 914.000 euro; ed ancora, assistenza economica per i disabili per 18 mila euro.
L’avanzo è stato utilizzato anche per le somme da destinare al trasporto scolastico studenti, in particolare 69 mila euro nel complesso sia per gli abbonamenti ATM gratuiti per gli studenti sia per il rimborso di abbonamenti e/o biglietti e 170 mila euro per l’intensificazione del servizio di trasporto degli studenti delle frazioni del territorio comunale. Prevista anche la somma di 20 mila euro per gli accompagnatori ATM e scuolabus.
La variazione di bilancio è stata approvata con 15 voti favorevoli, un voto contrario e 2 astenuti. Sono stati presentati 6 emendamenti: 5 del Movimento Cinque Stelle, di cui uno solo condiviso ed approvato all’unanimità dai presenti, ed uno, di natura puramente tecnica, proposto dell’Amministrazione e naturalmente approvato dall’Aula.
─ Dichiarazione dell’Assessore al Bilancio e Finanze Fabio Bongiovanni:
“Con il valido contributo del Consiglio comunale è stata approvata anche la seconda variazione di bilancio, riferibile per gran parte alla spesa corrente, che conferma e consolida il programma di governo e che consente anche di aprire, per questa volta, un buon ed utile livello di confronto con tutte le forze politiche presenti in consiglio come nel caso del dibattito sulle piccole librerie di strada che ha preso spunto da un emendamento dell’opposizione per poi trasformarsi in un contributo dell’intera aula e dell’Amministrazione che consentirà alla Biblioteca Fardelliana di dare seguito ad un’iniziativa che fa parte anche del programma del Sindaco Tranchida. Naturalmente di questo siamo molto soddisfatti perché dimostra in concreto che non v’è pregiudizio alcuno di fronte ad un confronto alla luce del sole su proposte valide nell’interesse generale dei cittadini. Si tratta di una variazione che ribadisce le buone condizioni del bilancio comunale e che evidenzia in maniera incontestabile il forte e continuo impegno del governo cittadino, con la condivisione della maggioranza che lo sostiene, per le politiche culturali e sociali che si esprimono sul nostro territorio. Desidero ringraziare, insieme a tutto il personale comunale, in special modo il dirigente dei servizi finanziari dott. Petrusa e lo staff della ragioneria, per la consueta solerte, precisa ed infaticabile sollecitudine nel portare avanti tutto il non semplice lavoro di costruzione dello strumento finanziario , il Collegio dei revisori per la sempre attenta, vigile e preziosa opera di collaborazione e supporto e, davvero sentitamente, tutto il Consiglio nella sua interezza per l’alto senso di responsabilità e la qualità del confronto che ha saputo offrire nell’occasione. Adesso,- conclude l’assessore Bongiovanni – siamo già proiettati verso un nuovo traguardo che si trova a breve scadenza, quello del bilancio consolidato che ci consentirà di mettere in campo al più presto il fondamentale piano delle assunzioni, assolutamente necessario ed ormai improcrastinabile dopo i numerosi esodi di dipendenti che vanno raggiungendo “quota 100” per rendere l’attività amministrativa più efficace e sempre più vicina alle esigenze del territorio e far fronte agli innumerevoli servizi e alle svariate competenze che il personale attualmente in servizio, pur in evidente sofferenza d’organico, con abnegazione garantisce quotidianamente ai cittadini”.
─ Dichiarazione del Sindaco Giacomo Tranchida:
“Continua incessante , superando difficoltà note e sopravvenute – dichiara il sindaco Tranchida – l’azione di risanamento e cambiamenti che abbiamo posto in essere. La strada per il riscatto socio-economico che la comunità trapanese si attende è molto impegnativa ma, l’azione unitaria della Giunta e sinergica con la maggioranza consiliare consente di cominciare a spingere il piede sull’acceleratore”

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi