Bilancio positivo dell’incontro svoltosi oggi pomeriggio tra il Consiglio comunale di #SanVitoLoCapo ed il #presidente di #Airgest Salvatore Ombra

Bilancio positivo dell’incontro svoltosi oggi pomeriggio tra il Consiglio comunale di #SanVitoLoCapo ed il #presidente di #Airgest Salvatore Ombra che ha illustrato le azioni avviate per rilanciare l’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi spiegando gli obiettivi a breve e a medio termine da raggiungere. Tra questi, arrivare entro la fine del 2020 ad un traffico pari o superiore da 600 a 800 mila passeggeri, per passare a oltre 1 milione e 200 mila passeggeri nel 2021.

“Il consiglio comunale, maggioranza ed opposizione- dichiara il #sindaco Giuseppe Peraino -, ha condiviso il percorso che l’amministrazione comunale intende intraprendere ossia di essere al fianco del progetto di Airgest che potrebbe consentire, nell’arco di un paio di anni, di riportare l’aeroporto a sistema. Per ottenere questo importante risultato è necessario che gli Enti Locali facciano uno sforzo recuperando circa 2 milioni e mezzo di euro l’anno che, aggiunti alle somme erogate dalla Regione, possano consentire, in questa prima fase di partenza, di far decollare il “Vincenzo Florio”. San Vito Lo Capo crede tantissimo nell’importanza dell’aeroporto, non soltanto per lo sviluppo turistico del territorio ma perché rappresenta per tutti noi cittadini uno strumento fondamentale per la mobilità dei nostri studenti e di coloro che si spostano, purtroppo, anche per motivi di salute o per vacanza. Il nostro territorio, che rappresenta il 43% circa delle presenze turistiche dell’intera provincia di Trapani, è al fianco di Airgest in questo percorso. Ovviamente bisogna capire alcuni aspetti giuridico- amministrativi, di come compartecipare economicamente, e come queste risorse debbano essere distribuite tra i vari Comuni della provincia. Credo che il concetto del co-marketing, della distribuzione delle quote in funzione oltre che degli abitanti anche alle presenze turistiche ufficializzate dal Libero Consorzio possa essere il percorso più oggettivo che può essere utilizzato per far sì che ogni Ente Locale si senta alla pari degli altri a compartecipare a questa rinascita del territorio dell’intera provincia di Trapani”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi