TRAPANI: SORPRESI A RACCOGLIERE RICCI IN AREA MARINA PROTETTA. DENUNCIATI DAI CARABINIERI

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Favignana hanno deferito in stato di libertà alla competente A.G., per aver raccolto ricci in mare in area marina protetta, tre soggetti originari e residenti a Palermo, P.R. classe 79, P.F. classe 88 e B.A. classe 91.

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, giunti nei pressi di Cala Rotonda, i Carabinieri venivano attratti da un’autovettura parcata sul ciglio della strada. Poco distanti, ben nascosti in un insenatura della scogliera i tre soggetti intenti a spaccare ricci e conservare le uova in bicchieri di plastica che in quel momento erano già 39.

Oltre ai bicchieri pieni di uova i militari sequestravano e rigettavano in mare oltre mille ricci

Sempre nella stessa giornata i Carabinieri della Stazione di Locogrande durante, un posto di controllo, sottoponevano ai normali accertamenti un mezzo con apposta sul retro la targa prova la quale risultava contraffatta per tanto venivano denunciate 2 persone C.P classe classe 64 ed M.E. classe 81.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi