Castellammare, “Giornata della memoria”: libri, manifesti e video dedicati alla shoah nella biblioteca comunale “Barbara Rizzo, Giuseppe e Salvatore Asta”

Il 30 gennaio lo spettacolo “Andata e ritorno in riga serrati” della compagnia teatrale “Il Cuore di Argante”.

Da lunedì 27 gennaio, in un settore appositamente predisposto nella biblioteca comunale “Barbara Rizzo, Giuseppe e Salvatore Asta”, in piazza Matteotti, sarà possibile consultare e leggere libri -storici e testimonianze- che raccontano la Shoah, manifesti dell’epoca e guardare il video che racconta, tramite frameShoah1 di film e documentari, il genocidio nazista. Il settore dedicato allo sterminio nazista rimarrà disponibile fino al 3 febbraio e sarà consultabile ogni giorno negli orari di apertura della biblioteca comunale (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19).

Il 30 gennaio l’amministrazione comunale propone lo spettacolo “Andata e ritorno in riga serrati” della compagnia teatrale “Il Cuore di Argante” (luogo ed ora dello spettacolo saranno comunicati lunedì 27 gennaio). Si tratta di “una testimonianza tratta da una storia narrata da un sopravvissuto ai campi di concentramento, un ebreo italiano, che racconta di una drammatica storia d’amore inserita nel tragico orrore della deportazione e dello sterminio… una storia che ti strappa l’anima …”

«Le istituzioni devono lavorare contro ogni forma di discriminazione, razzismo, intolleranza e, in un periodo difficile come il nostro, promuovere azioni ed attività di integrazione e rispetto dell’altro. La Shoah2memoria e la conoscenza dei fatti -come quel che accadde con la folle idea dello sterminio del popolo ebraico- sono importanti per le nuove generazioni e non solo, ma occorre capire fino in fondo a cosa può arrivare l’uomo quando pensa di avere più diritti e libertà degli altri trasformandoli in odio e ferocia –afferma il sindaco Nicola Rizzo-. Invece la diversità è risorsa. Dalla biblioteca comunale (della quale dopo il pensionamento di Baldo Sabella è adesso responsabile Giacomo Galante e l’angolo è stato predisposto con cura ed attenzione dal dipendente Nunzio Montagna con la collaborazione di Serafina Milazzo), vogliamo offrire un momento di conoscenza per arrivare alla consapevolezza dell’importanza della solidarietà, umanità, integrazione e pace. Invitiamo tutti ad andare nella nostra biblioteca comunale nel corso di questa settimana per comprendere cosa è stata la shoah: il racconto del feroce sterminio nazista, pagina buia della storia dell’umanità, raccontato tramite testi, foto, immagini e video. Ed invitiamo anche –conclude il sindaco Nicola Rizzo-. ad assistere allo spettacolo che proporremo il  30 gennaio della compagnia teatrale “Il Cuore di Argante” testimonianza toccante e drammatica storia d’amore».

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi