Quattro giorni alla riscoperta di monte Inici per la giornata nazionale del paesaggio

Programma ricchissimo dal 12 al 15 marzo:

 trekking con le scuole ed a cavallo, camminata ecologica,  passeggiate in bici e piantumazione di alberi,  stand di arte e sculture, mostra micologica e degustazioni

Educazione ambientale, trekking con le scuole ed a cavallo, una camminata ecologica, passeggiate in bici e piantumazione di alberi, visite guidate e video su monte Inici, stand di arte e sculture, mostra micologica e degustazioni.

Dal 12 a l 15 marzo un programma ricchissimo per la Giornata nazionale del Paesaggio istituita dal Ministero per promuovere la cultura del paesaggio in tutte le sue forme e che ricorre il 14 marzo.

Quattro giorni alla riscoperta di luoghi affascinanti ma spesso poco conosciuti come Monte Inici, la montagna che sovrasta Castellammare, organizzati dal Comune con l’associazione “Amici della Terra”,  il corpo Forestale regionale e l’azienda Foreste demaniali di Trapani, che prevedono diversi momenti di promozione del paesaggio, raccontandolo ai giovani delle scuole, in particolare al teatro Apollo- Guadagno con gli studenti degli istituti comprensivi Pascoli-Pirandello e Pitrè-Manzoni, e viverlo con trekking, come quello alla “Fossa del bue” che faranno gli studenti dell’istituto superiore Mattarella-Dolci; poi escursioni aperte a tutti, piantumazione di alberi di leccio, informazioni, degustazioni, passeggiate a piedi, in bici ed a cavallo, video e racconti di luoghi incantevoli ma poco conosciuti.

«Dedichiamo più giornate alla conoscenza ed allo studio dei nostri incantevoli ambienti naturali , aderendo alla Giornata nazionale del Paesaggio, allo scopo di valorizzare e tutelare i nostri luoghi -afferma il sindaco Nicola Rizzo. Le quattro giornate organizzate dal nostro esperto Antonio Senia che ha coordinato le tante associazioni partecipanti, che ringraziamo per l’impegno e la disponibilità, rappresentano la chiara volontà di dare vita a diversi momenti culturali importantissimi per l’identità di una comunità che non può prescindere dalla conoscenza del patrimonio ambientale, storico e culturale, perché possa essere valorizzato e di conseguenza tutelato. L’identità della comunità promossa dal punto di vista culturale ma anche economico attirando fruitori e visitatori semplicemente facendo conoscere i nostri incantevoli paesaggi».

Tante le associazioni che collaborano alle quattro giornate previste e precisamente: Cai, Gei, Gta, Zingaro e non solo, Sei di Castellammare se, Bc Sicilia, Uzzareddu, Gruppo “Cammina. Divertiti con noi”, Asd Ranch del Golfo, Associazione MTB Bykers, associazione Laurus, associazione micologica Fungi et naturae.

La giornata nazionale del Paesaggio è stata istituita dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali allo scopo di richiamare il paesaggio quale valore identitario del Paese e trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che “la tutela del paesaggio e lo studio della sua memoria storica costituiscono valori culturali ineludibili e premessa per un uso consapevole del territorio e uno sviluppo sostenibile”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi