LA COPPA SICILIA DEL CAMPIONATO A2 MASCHILE VA AL MASCALUCIA

Inizia prestissimo la lunga ma splendida giornata di sport  al Palacardella di Casa Santa Erice (TP) palazzetto che ospita i quattro team della serie A2 pallamano maschile che si contendono la Coppa Sicilia con il primo match che vede scontrarsi il Team Network Albatro (Siracusa) contro l’ Alcamo che pur perdendo la partita tiene testa ai siracusani pur contandosu una rosa di atleti ridotta e rimaneggiata a causa di infortuni e influenze stagionali. L’allenatore dell’Alcamo Benedetto Randes spinge i suoi ragazzi a dare il meglio in campo ma tra qualche errore di troppo e il turn over di atleti dell’allenatore del Team Network Albatro Giuseppe Vinci non può nulla terminando il match 30 a 23 con un break di 7 reti di svantaggio che in certe fasi della partita i ragazzi alcamesi riuscivano a ridurre tenendo un bel tesa a testa. Migliori realizzatori in campo per l’Alcamo Vito Vaccaro e Nicolò Lipari  che danno il IMG-20200301-WA0012cuore trascinando la squadra e cercando soluzioni per minare la difesa avversaria realizzando 7 reti a testa mentre i siracusani rispondono con le superbe giocate di Juan Pablo Quello e Federico Patricio Vanoli che realizzano rispettivamente 8 e 10 reti. Il secondo Match del torneo Coppa Sicilia vede affrontarsi i ragazzi del Cus Palermo contro la strettissima e rimaneggiata rosa del Mascalucia che ciò nonostante sorprende tutti vincendo un match che sembrava perso in partenza. Ritmi un po’ più veloci rispetto la prima partita qualche contatto di troppo e un pò di tensione sia in capo che in panchina per alcune contestazioni arbitrali ma poi il match ritrova il suo equilibrio e regala forti emozioni. Il Mr del Palermo Ninni Aragona sfrutta tutte le sue strategie e mette in campo un turn over di atleti giovani che trovano tante realizzazioni ma che in difesa lasciano spazio agli avversari che non perdono occasione per arrivare in rete. Non bastano le belle giocate del giovane Emanuele Artale tra le fila del Palermo che realizza 8 reti insieme ad Alessandro Aragona che ne realizza 7  a portare alla vittoria la squadra che subisce gli attacchi del determinato Dario Consoli che realizza 11 goal in tandem con il compagno di squadra Mario Costanzo che ne realizza 10 chiudendo la partita con un punteggio di 32 a 36 a favore del Mascalucia che vede spiccare le doti di trascinatore e di larga esperienza del suo allenatore Salvatore Cardaci. Si passa così alla finale per il III° e IV° posto per la Coppa Sicilia che vede affrontarsi i IMG-20200301-WA0013ragazzi del Cus Palermo contro quelli dell’Alcamo che si riscontreranno in campionato il prossimo week and. Un testa a testa tra le due squadre che sono determinate a vivere anima e corpo il match che tiene tutti sulle spine fino alle ultime battute. Ninni Aragona tiene la squadra in movimento tra cambi di posizioni e di atleti tra attacco e difesa proprio quella che lo fa disperare poiché anello debole della bella rosa di atleti a sua disposizione che peccano di inesperienza e subiscono le bordate di Fabio Saullo che va a segno 8 volte ma che non bastano a contrastare il tandem in attacco di Emanuele Artale e Edoardo Guardì che realizzano rispettivamente 8 e 7 reti per l’Alcamo che gode anche della realizzazione di una rete dall’estremo difensore Giovanni Deodato. L’allenatore Benedetto Randes non ha smesso mai di spronare e incoraggiare la squadra ed è soddisfatto della prestazione in campo dei suoi ragazzi costretti per lo più a giocare tutto il match per la rosa ridotta a disposizione ottenendo comunque un prestigiosissimo IV° posto lasciando il III° al Cus Palermo che blinda il risultato su i 32 a 29. Non si perde concentrazione per l’ultimo e decisivo match che decreterà il team leader del torneo Coppa Sicilia A2 maschile che fa scatenare tutti quanti all’interno del tempio della Pallamano trapanese il Palacardella che vede affrontarsi una strutturata rosa di atleti schierati dall’allenatore Giuseppe Vinci del Team Network Albatro e il cuore da leoni dei ragazzi diretti da Mr Salvatore Cardaci che pur non ottenuto il primo posto torna a casa soddisfatto per la prestazione dei suoi pochissimi e rimaneggiati atleti a disposizione tra le quali fila spicca la prestazione dell’estremo difensore Sebastiano Coppola che si aggiudica il premio come riconoscimento migliore portiere del torneo e migliore realizzatore del match Alessio Cardullo che realizza ben 10 goal e che si aggiudica il premio riconoscimento migliore realizzatore del torneo Ccoppa sicilia pallammano uominioppa Sicilia. L’allenatore del Palermo Vinci sul finire del secondo tempo fa provare l’emozione travolgente di un match importante alle sue giovanissime leve dell’under 15  come Giuseppe Cuzzupè  e Gabriele Nobile  dopo che il breack di goal a disposizione gli ha dato la tranquillità per schierarli in campo dove oltre a Juan Pablo Cuello che realizza 8 splendide reti spicca la prestanza fisica e la prestazione del pivot siracusano Alessio Lo Bello che realizza anche lui 8 reti ed altre 6 realizzate da  Federico Vanoli. La partita finisce con il successo del Team Network Albatro che batte il Mascalucia per 34 reti a 25 ed ambisce a raggiungere i massimi risultati in campionato strutturati e pronti per la serie regina l’A1 pallamano maschile. Premiazioni finali con personaggi di spicco come l’assessore regionale all’agricoltura Edi Bandiera che premiail IV posto dell’Alcamo, il presidente dell’Handball Erice Michele Ingardia che premia il Cus Palermo per il III° posto, l’assessore allo sport di Erice Giuseppe Spagnolo che premia il II° posto del Mascalucia e a consegnare il trofeo per il I° posto conquistato dal del Team Network Albatro è il presidente FIGH Sicilia Sandro Pagaria. Per la presenza sul territorio ericino l’Handball Erice da un riconoscimento al direttore tecnico nazionale squadre maschili pallamano Riccardo Trillini. Ad ogni partita è stato dedicato un minuto di silezio all’appena scomparso a 68 anni il primo presidente della USA Pallamano Alcamo Franco Scurto.

10:15 TEAM NETWORK ALBATRO VS ALCAMO: 30 – 23

  • TEAM NETWORK ALBATRO (reti giocatori): 13) CALVO M. – 4) CUELLO J.P. N° 8 – 14) MARQUEZ F. N° 3  – 15) MIZZONI Z. N° 3  – 23) MURGA M. M. N° 1 –  17) PENNACCHIO N. – 10) VANOLI F. P.      N° 10  – 22) LO BELLO A. N° 1  – 99) VINCI G. N° 3  – 32) FONTANA G. – 30) SORTINO G. N° 1  – 70) RUBINO L. – 18) BURGIO F. – 24) CUZZUPE’ G.  – 21) FONTANA M. – 9) BANDIERA A.

Allenatore: Giuseppe Vinci

  • ALCAMO (reti giocatori): 28) DEODATO G. – 97) STELLINO G. – 14) VACCARO V. N° 7 –  18) GRIZZO A. N° 4  – 27) GIACALONE G. – 23) CICIRELLO D. 26) ORLANDO S. – 37) PIZZOLATO G. – 36) DATTOLO G. N° 1  – 9) GIORDANO V. – 11) SAULLO F. N° 3 – 3) LIPARI N. N° 7  – 10) FAVONE A. N° 2                        Allenatore: Benedetto Randes

 

12:00 CUS PALERMO VS MASCALUCIA:  32 – 36

  • CUS PALERMO (reti giocatori): 23) DOMINICI F. – 3) ARAGONA A. N° 7 – 10) LIMA S. N° 2 – 28) LO RE  N° 5 –15)  MAGGIO G. – 13) PISCOPO A.  N° 2  – 20) ROSCIGLIONE S. N° 1 – 51) ARTALE E. N° 8 – 39) GUARDI’ E. N° 1 – 8) SPOTO P. – 17) TESTA S. – 93) INTRAVAGLIA P. N° 1 – 4) MANNO G.      N° 5

Allenatore: Ninni Aragona

  • MASCALUCIA (reti giocatori): 95) BARBAGALLO G. N° 3 – 83) CARDULLO P. N° 5 – 7) CONSOLI D.   N° 11 – 12) COPPOLA S. – 8) COSTANZO M. G. N° 10 – 89) DI BENEDETTO F. A. – 87) GRILLO F. G. – 23) MINEO M. L. N° 4 – 16) PRADAS MURCIA M. A. – 45) SCILLETTA G. N° 3 – 74) VILLANI M.

Allenatore: Salvatore Cardaci

 

FINALE III° IV° POSTO

17:30 CUS PALERMO VS ALCAMO: 32 -29

  • CUS PALERMO (reti giocatori): 93) DOMINICI F. – 3) ARAGONA A. – 10) LIMA S. N° 1 – 28) LO RE     – 15)MAGGIO G. N° 1   – 13) PISCOPO A.  N° 4  – 20) ROSCIGLIONE S. – 51) ARTALE E. N° 7 –            39) GUARDI’ E. N° 8 – 8) SPOTO P. N° 3   – 17) TESTA S. N° 4  – 93) INTRAVAGLIA P.  – 4) MANNO G. N° 1 – 30) MATTALIANO G. N° 3
  • ALCAMO (reti giocatori): 28) DEODATO G. N° 1 – 97) STELLINO G. – 14) VACCARO V. N° 5 –  18) GRIZZO A. N° 4  – 27) GIACALONE G. – 23) CICIRELLO D. N° 1  –  26) ORLANDO S. N° 1  – 37) PIZZOLATO G. – 36) DATTOLO G.  – 9) GIORDANO V. N° 1  – 11) SAULLO F. N° 8 – 3) LIPARI N. N°5   – 10) FAVONE A. N° 3  – 29) VACCARO G.

Allenatore: Benedetto Randes

FINALE I° II° POSTO

19:15 TEAM NETWORK ALBATRO VS MASCALUCIA: 34 – 25

  • TEAM NETWORK ALBATRO (reti giocatori): 13) CALVO M. – 4) CUELLO J.P. N° 8 – 14) MARQUEZ F. N° 3  – 15) MIZZI M.  – 23) MURGA M. M. –  17) PENNACCHIO 4 – 10) VANOLI F. P. N° 6  – 22) LO BELLO A. N° 8  – 99) VINCI G. N° 3  – 32) FONTANA G. – 30) SORTINO G. N° 2  – 70) RUBINO L. – 18) BURGIO F. – 24) CUZZUPE’ G.  – 12) NOBILE G. – 9) BANDIERA A.

Allenatore: Giuseppe Vinci

  • MASCALUCIA (reti giocatori): 95) BARBAGALLO G. N° 3 – 83) CARDULLO P. N° 5 – 7) CONSOLI D.  – 12) COPPOLA S. – 8) COSTANZO M. G. N° 9 – 89) DI BENEDETTO F. A. N° 2 – 87) GRILLO F. G. N° 1 – 23) MINEO M. L. N° 4 – 16) PRADAS MURCIA M. A. – 45) SCILLETTA G. N° 1 – 74) VILLANI M.

Allenatore: Salvatore Cardaci

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi