Rosalia D’Alì: «Lanciamo una campagna di comunicazione in grado di valorizzare la Sicilia occidentale e di attrarre turisti nel nostro territorio»

Presentata ieri mattina nella sede del “Distretto Turistico Sicilia Occidentale”, presso Sicindustria Trapani, la campagna di comunicazione predisposta dal Distretto che sarà lanciata per valorizzare l’offerta turistica della Sicilia occidentale durante l’estate 2020. Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti: il presidente del Distretto Turistico Rosalia D’Alì, l’esperto di destinazione Marco Perniciaro, l’Assessore Regionale al Turismo Manlio Messina, intervenuto in videoconferenza, il Prefetto di Trapani Tommaso Ricciardi, e i rappresentanti dei diversi Comuni aderenti al Distretto.

Una campagna di comunicazione con un concept molto chiaro: invitare gli italiani a vivere una vacanza in Sicilia Occidentale perché unica Destinazione al mondo in grado di far vivere esperienze forti per le quali si dovrebbero girare i cinque continenti. Da qui l’idea creativa di un messaggio dirompente e quasi provocatorio che giochi sull’analogia tra le località turistiche più famose al mondo e i luoghi che rendono unico il territorio della Sicilia Occidentale.   Rosalia D'Alì e il Prefetto di Trapani Tommaso Ricciardi

L’obiettivo della campagna è quella di far conoscere una Destinazione capace di offrire al visitatore delle esperienze plurime che possono essere trovate in un unico luogo: la Sicilia Occidentale.

Promuovere la Destinazione con una campagna contestualizzata all’attuale momento che sta vivendo il Paese, appena uscito dalla fase più dura del lockdown. In seguito all’emergenza sanitaria i bisogni delle persone sono cambiati, e di conseguenza la nascente Destinazione ha adottato misure straordinarie per rispondere al momento, senza accrescere gli investimenti e mantenendo una visione di prospettiva che consentirà al territorio della Sicilia Occidentale di valorizzare la propria offerta già da questa estate, ma con effetti che si vedranno anche nei mesi successivi. Il progetto di destinazione procede, ma viene anticipato da una campagna per l’estate 2020, destinata ai mercati regionale e nazionale, avvicinandosi così al concetto di vacanza prossimità.

Marco Perniciaro e Rosalia D'AlìLa Campagna prevede nello specifico tutta una serie di strumenti e azioni capaci di valorizzare la Destinazione: un minisito dedicato alla conversione; la promozione di un’offerta comune al territorio (L’ospitalità è sacra. Una notte sarete nostri ospiti); un piano media per diffondere la creatività e portare traffico al minisito; il presidio e la promozione sui canali social e su Google; passaggi televisivi a livello regionale e su stampa a livello nazionale. Tutto ciò consentirà di arrivare alla creazione di una presenza digitale, che sia capace di essere convertita in visite e in prenotazioni nelle strutture ricettive della Sicilia occidentale. La campagna di comunicazione per l’estate 2020 si prefigge di perseguire questi obiettivi: creare interesse e riconoscibilità del territorio; offrire degli stimoli per prenotare una vacanza estiva; creare una community interessata all’offerta turistica della Sicilia Occidentale; convertire in lead/visitatori questa community; gettare le basi per lo svelamento della Destinazione.

«La campagna di comunicazione che presentiamo oggi – afferma il presidente Rosalia D’Alì – è stata fortemente voluta dal Consiglio di Amministrazione, dal Comitato Tecnico, e da tutti i Comuni aderenti all’accordo volto alla creazione della Destinazione. Questa è una campagna pubblicitaria straordinaria mirata a promuovere la Destinazione Sicilia Occidentale a partire dall’estate 2020. La nostra strategia è stata rimodulata per far fronte ai limiti temporali dettati dal lockdown, ma ciò nonostante a partire dal 3 giugno, e in soli 13 giorni, siamo riusciti a presentare un piano di comunicazione capace di valorizzare da subito il nostro territorio. Questo risultato è il frutto di un lavoro complesso, professionale, pieno di sacrifici ed animato da un grande spirito di servizio, ed è per questo che rivolgo i miei più sentiti ringraziamenti al Consiglio di Amministrazione, al Comitato Tecnico, all’esperto di destinazione Marco Perniciaro, e ai professionisti che ci hanno seguito nelle varie fasi del percorso. Questo è soltanto la parte iniziale di un progetto più ampio e complesso che porterà alla creazione della Destinazione. La campagna di comunicazione che ci accingiamo a lanciare è in grado di offrire da subito dei risultati e sarà nostra cura comunicarli al territorio. Abbiamo svolto un lavoro enorme e siamo qui a presentarlo fiduciosi di offrire a chi vorrà visitare la Sicilia Occidentale esperienze ed emozioni uniche».

«Questa è la campagna propedeutica all’avvio del progetto di Destinazione turistica – afferma l’esperto di destinazione Marco Perniciaro – ed è stata approntata per generare effetti positivi per il territorio già da questa estate. Una campagna che nasce già con l’obiettivo di comunicare un unico territorio, e non la sommatoria di tanti Comuni messi assieme. La campagna non è la mera somma di tante piccole azioni, ma è il frutto di una visione coordinata e organica che mira ad attrarre le persone in Sicilia Occidentale. Deve essere la Destinazione a convincere, attraverso una presenza digitale, un turista a visitare un territorio e a viverlo in tutte le sue sfaccettature, e con tutto ciò che può offrire. La campagna che abbiamo lanciato mira a portare le persone in Sicilia Occidentale quale territorio capace di offrire esperienze uniche ed irripetibili. Questa campagna, oltre ad essere propedeutica ad un progetto di Destinazione più ampio, è orientata alla performance. Gli effetti non saranno limitati soltanto al periodo estivo, ma si vedranno anche nella stagione autunnale e nei mesi a venire».

L’Assessore al Turismo della Regione Sicilia Manlio Messina, Intervenuto in video conferenza, afferma: «La situazione post pandemica ma messo il comparto turistico in difficoltà, ma la dimostrazione di quello che il Distretto ha fatto oggi è proprio quella  di chi certamente non si tira indietro quando ci sono le battaglie da affrontare. Il Distretto sta reagendo bene ed era importante che il Governo regionale facesse sentire la presenza ancora una volta al Distretto di Trapani, e a tutta la provincia trapanese. Siamo accanto a voi e a tutta la Sicilia, in modo particolare a Trapani perché ha maggiori esigenze soprattutto dopo le vicissitudini aeroportuali sulle quali stiamo facendo tutti insieme delle battaglie importanti. Domani la Regione lancerà la campagna mediatica della Sicilia al “Villino Florio” alle 10.30. Saranno lanciati i video di tutta la Sicilia, il nuovo brand  Sicilia e il logo, e cercheremo di fare arrivare, nonostante il periodo nero, il numero di turisti più elevato possibile».

Il file di presentazione della suddetta campagna di comunicazione potrà essere scaricato attraverso il seguente link:

https://wetransfer.com/downloads/ce80a53690643ff23561d9fb6cfe50e720200616120337/922e875a6b6273779e5553b15c3eb7f620200616120724/28486d

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi